Bitstrips: tutti possono essere un fumetto

DIVENTA UN FUMETTO CON BITSTRIPS – Ormai non serve più essere un supereroe per interpretare un fumetto, né un abile disegnatore per realizzarlo. Il merito è dell’applicazione per smartphone Bitstrips, Inc. e Cartoon, la rete sociale che nell’ultima settimana sta scalando le classifiche dei negozi di applicazioni.

L’app prevede una totale sinergia con Facebook dove le vignette possono essere postate sulla propria timeline e addirittura c’è anche la possibilità di invitare gli amici a far parte delle creazioni. Grazie alla nuova veste ora l’app è coinvolgente e creativa. Può essere scaricata per Android dal Play store di Google o per iPhone dall’Appstore della Apple.
La vertiginosa crescita degli ultimi tempi sta dando i primi problemi di intasamento dei server che talvolta risultano lenti. Su Facebook ha raggiunto 11 milioni di utenti, dato in continuo aumento.
L’app ha al suo interno una sezione dedicata ai più piccoli per aiutarli a imparare dalle strisce.
È un nuovo modo per esprimere se stessi e di interagire con i tuoi amici. Invece di inviare le stesse cose di tutti gli altri, è possibile creare qualcosa molto personale” dice Jacob Blackstock, l’A.D. di Bitstrip. La funzione creativa social rende unica ogni vignetta.
Da oggi puoi sbizzarriti impersonando un supereroe o un fumettista, puoi creare vignette divertenti, inserire balloon per diffondere il tuo messaggio. La creatività aiuta a mantenere giovane la mente.

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.