The Walking Dead: l’apocalisse dovrebbe ormai essere terminata?


WALKING DEAD APOCALISSE –
 Dopo la serie tv trasmessa da AMC, il numero di fan di The Walking Dead è aumentato in modo vertiginoso. Va sottolineato che tra serie tv e fumetto c’è una discrepanza piuttosto notevole: se da un lato i puristi non vogliono sentir parlare della versione per il piccolo schermo, dall’altro chi segue la serie non vuole certo incappare in spoiler sempre pronti a colpire.
Come accade quasi sempre in questi casi, dunque, le discussioni si sviluppano in lidi differenti, ma ciò non impedisce loro di proliferare contribuendo alla popolarità della serie e giungendo ad elaborare teorie talvolta molto singolari.


TEORIA… – In questi giorni, ad esempio, tiene banco una teoria proposta su 4chan secondo la quale, secondo un mero calcolo matematico, l‘apocalisse zombie di The Walking Dead avrebbe dovuto essere terminata già dopo un anno. Certo, non sappiamo di preciso quanto tempo sia passato da quando l’infezione è iniziata, ma 365 giorni sembrerebbero essere ampiamente passati.

Secondo questo calcolo, assumendo che il 99% della popolazione americana sia stata infettata, rimarrebbero circa 3 milioni di sopravvissuti. Se ognuno di questi avesse formato un gruppo di una ventina di persone e ognuna di queste avesse ucciso 10 “walker” al mese, gli zombie sterminati sarebbero circa 360 milioni.
… FALLACE – Al di là delle evidenti inconsistenze che minano i presupposti sui quali questa teoria si basa, è evidente, come hanno già fatto notare diversi utenti di Reddit, che non si hanno neppure dati sul numero di sopravvissuti. Se questi ammontassero soltanto allo 0.1%, ad esempio, staremmo parlando di soltanto 10mila persone. Senza considerare le guerre tra sopravvissuti, che come si vede nell’opera sono altrettanto pericolose, se non ancor di più, degli scontri con i non morti. Come sa bene chi ha giocato il capolavoro per PS3 The Last of Us, infatti, un mondo distopico dove la situazione va avanti da più di 30 anni può risultare perfettamente plausibile.
Indipendentemente da come la si pensi, un fatto è certo: l’entusiasmo per la serie ideata da Robert Kirkman non accenna a scemare, stimolando nuove discussioni sulla rete quasi quotidianamente.
Fonte: CBR

Nicholas Venè

Leggo, scrivo, gioco, guardo, commento. Osservo e prendo appunti, provando a fare cose.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.