Old Boy: ultimate edition di J-Pop

e81b3262cb077adeccd2989a5bde2f02_big

Copertina del volume J-POP.

“MUST HAVE” PER I FAN DI OLD BOY: è prevista per il 6 Dicembre in fumetteria, e per il 12 in libreria, l’uscita del primo volume dell’ultimate edition del manga del 1996, di Garon Tsuchiya e Nobuaki Minegishi, Old Boy.
È una storia di vendetta: il protagonista, il venticinquenne Shinichi Gotō è stato rinchiuso per dieci anni in una misteriosa stanza, senza conoscere il motivo di tale prigionia. Improvvisamente e, nuovamente, senza che ci sia un motivo evidente, viene liberato: da qui inizia un viaggio alla ricerca delle risposte per quel lungo periodo di isolamento e sull’identità dei suoi rapitori.

La storia è conosciuta anche grazie a il film del 2003 del coreano Park Chan-Wook, che l’aveva inserito all’interno della cosiddetta “trilogia della vendetta”, preceduto nel 2002 da Mr. Vendetta, e seguito nel 2005 con Lady Vendetta, la conclusione della saga. Il film ebbe una risonanza mondiale, diventando presto un cult per gli appassionati del genere.

Questa nuova e curatissima edizione di J-POP, in 5 volumi brossurati, è stata voluta in coincidenza all’uscita nelle sale italiane dell’adattamento del film del 2003 da parte di Spike Lee, che si cimenta per la prima volta nella sua carriera in un remake, con un cast di tutto rispetto che comprende Josh Brolin (lo ricordiamo, tra i tanti film, in “Non è un paese per vecchi” del 2007, e “I Gooneis” del 1985), Elizabeth Olsen e Samuel L. Jackson.

www.indiewire.com

Particolare di una variante del manifesto pubblicitario del film di Spike Lee.

La riedizione del manga permetterà agli appassionati di scoprire le origini della sceneggiatura, e di trovare tutti gli aspetti che hanno reso Old Boy un successo. Da non sottovalutare anche i numerosi riferimenti alla cultura giapponese, che in questa edizione sono stati mantenuti e spiegati con note approfondite volte a sfamare la curiosità del lettore.

 

Martina Moretti

Nata a Carrara, una città a metà tra i monti e il mare, coltiva la passione della lettura, fumetti e non, da quando era ancora un virgulto di ragazza. A fine novembre 2013 si infervora per l’idea dell’amico Nicholas Venè e si lascia trascinare dentro lo staff di C4Comic. In fondo, però, l'unica cosa importante da dire è: Cyclops was right! (cit.)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.