Fiere ed Eventi: Festival del Fumetto Milano

FIERA FUMETTO GAMES MILANO – Si terrà il prossimo fine settimana nei giorni di sabato 24 e domenica 25 Maggio presso i padiglioni del Parco Esposizioni Novegro di Segrate la “spring edition 2014” del Festival del Fumetto di Milano.

La fiera prevede – oltre agli spazi dedicati agli espositori della mostra mercato – un’ampia area ludica dove si alternerannolocandina-maggio-2014 dimostrazioni, gioco libero, role playing games e giochi giganti. Avrà inoltre grande spazio la cultura giapponese: grazie infatti anche alla collaborazione con Ochacaffè, i visitatori avranno la possibilità di cimentarsi con lingua e scrittura nipponica e di partecipare al J-Pop Festival, nel quale potranno cimentarsi con le loro sigle anime preferite, rigorosamente in lingua originale.

Di contorno la mostra speciale “Robopop“, una rievocazione storica delle arti marziali italiane di Medioevo e Rinascimento organizzata dalla Sala d’Arme Achille Marozzo e uno spazio per macchine da ballo giapponesi – beatmania – drummania – purikura, allestito nel nuovo padiglione D in collaborazione con A.I.G.E.M.

Previsto inoltre per il pomeriggio di domenica il classico Cosplay Contest.

Di seguito tutte le info e i riferimenti:

Parco Esposizioni NovegroVia Novegro – 20090 Segrate (MI)

Orario:

  • Sabato 24 maggio 2014 dalle ore 10.00 alle ore 19.00
  • Domenica 25 maggio 2014 dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Biglietteria:

  • Intero: euro 10,00
  • Ridotto fino a 12 anni: euro 6,00
  • Abbonamento valido per le due giornate (adulto): euro 15,00
  • Abbonamento valido per le due giornate (bambino): euro 10,00

Parcheggio:

  • Parcheggio per tutta la giornata: euro 2,50

Guardaroba:

  • Per tutta la giornata: euro 2,00

Camerini:

  • Per i cosplay che non partecipano alle competizioni camerini nella parte finale del pad. C
  • Per i cosplay che partecipano alle competizioni camerini al alto del palco pad. A

Biglietti online: http://www.parcoesposizioninovegro.it/prevendita-online.html

Simone Severi

Nato negli anni in cui il genere manga segnava in modo indelebile la cultura dell’Occidente, mi nutro inizialmente di cartoni animati e all’età di 8 anni circa scopro Dylan Dog e vengo travolto dall’universo di fumetti e videogiochi. Oggi cerco di coltivare ancora con lo stesso spirito queste passioni, lottando contro la noia della vita moderna.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.