Roberto Recchioni: “John Ghost sono io”

10302238_10152272059177916_8772801564701792876_n

John Ghost. Studi di Angelo Stano

DYLAN DOG FASE DUE SERGIO BONELLI EDITORE – I cambiamenti non finiscono mai. Dylan Dog nei prossimi mesi, sotto la guida del curatore di testata Roberto Recchioni, sarà catapultato in una centrifuga di eventi. I fantasmi dal passato sono definitivamente archiviati, Xabaras, padre e acerrimo nemico di Dyd – su espressa volontà di Sclavi –  è un ricordo lontano, non dovrà più essere utilizzato dagli autori dell’Old Boy.

Eppure un fantasma tormenterà Dylan a partire dal secondo ciclo della fase due ( che inizierà con la storia Spazio Profondo). Il suo nome è John Ghost, fantomatico omino dallo sguardo glaciale, ispirato a James Bond e Fassbender. Il Rrobe ha presentato gli studi effettuati da un ispiratissimo Angelo Stano. Durante la conferenza al Crime City Comics sono saltate fuori tante anticipazione tra le quali l’idea alla base della genesi di John Ghost. Dice Recchioni:

John Ghost rappresenta la mia visione del 10459916_10152272059252916_1742037893212264787_nmondo inserita all’interno della serie, i miei punti di vista sono opposti a Dylan e non avrei mai potuto far pronunciare determinate frasi all’Indagatore dell’incubo come altri personaggi creati dalla mia penna.

Dylan ha una visione profondamente romantica del mondo e delle persone che lo circondano, Rrobe ha un animo estremamente Rock e cinico. John Ghost sarà esattamente come lui.

Inoltre l’intero universo Dylaniato sarà calato in una Londra al passo con i tempi, così come avevamo visto in altre storie scritte da Recchioni per Dylan (Il modulo a38, I nuovi barbari, Fuori tempo massimo). Non ci resta che aspettare e sperare che John Ghost non faccia cadaveri, ma sia un antagonista degno del suo predecessore Xabaras.

Luigi Formola

27 Luglio 1986. Musicista, scrittore e comunicatore. All'età di otto anni mi divertivo a riscrivere i climax di molti film. A dodici anni scelgo Dylan Dog come costante della mia vita. A vent'anni, l'università, Scienze della Comunicazione, una tesi sulla correlazione degli stili di vita e le marche. A ventun'anni la mia prima ed unica band i Dreamway Tales. Nel 2013 studio sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Attualmente collaboro con la NPE, come traduttore e autore, e sono al lavoro sul mio primo romanzo con l'agenzia letteraria TZLA.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 26 settembre 2014

    […] Il ciclo di Xabaras è completato, c’è necessità di una nuova nemesi e questa sarà John Ghost, creato da me e realizzato da Angelo Stano. Si tratterà di un contraltare etico, morale e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.