Twin Peaks: la sigla in 8- bit

280px-Twin_PeaksTV SERIES CULT DAVID LYNCH – La serie ideata ormai oltre un ventennio fa dal genio onirico David Lynch e Mark Frost, è ormai un cult per vecchie e nuove generazioni. Scoprire chi ha ucciso Laura Palmer non è più sufficiente e perdersi nella Loggia Nera è solo l’inizio di un’assuefazione senza rimedio per la cittadella dai mille segreti.

Nella lunga schiera di nostalgici ci sono anche i Filthy Frakers, un duo di creativi originari di Portland. Nel loro mondo hanno integrato l’agente Dale Cooper e tutti i carismatici protagonisti di Twin Peaks, realizzando un remake della sigla del tutto particolare. Una sequenza di immagini in 8-bit che sembra l’intro di un videogioco anni ’80.

Una curiosa coincidenza, che non sarebbe tale per i Bookhouse Boys, relativa la sede della Nintendo, caposaldo dei giochi in 8-bit: Twin Peaks fu girato in prossimità di North Bend nello stato di Washington, proprio dove sorge una sede produttiva del colosso dei videogames.

Di seguito la sigla di Twin Peaks in 8-bit:

Luigi Formola

27 Luglio 1986. Musicista, scrittore e comunicatore. All'età di otto anni si diverte a riscrivere i climax di molti film. A dodici anni sceglie Dylan Dog come costante della sua vita. A vent'anni, l'università, Scienze della Comunicazione, una tesi sulla correlazione degli stili di vita e le marche. Nel 2013 studia sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Nel 2015 e 2016 tiene un ciclo di lezioni sulla scrittura al S.O.B. per il corso di perfezionamento "Editoria per l'infanzia e il pubblico giovanile". Attualmente, collabora con la NPE, come traduttore e autore, è al lavoro sul primo romanzo con l'agenzia letteraria TZLA, e scrive un fantasy su Wattpad dal titolo "Ray Owlers, oltre il buio."

Potrebbero interessarti anche...