C4 Classifica: Spider-Verse, top 10 of Spider-Man

Spider-Verse_DellOtto

C4 CLASSIFICA

Manca pochissimo al nuovo acclamato evento ragnesco Spider-Verse. In questa nuova saga incontreremo tutti, ma proprio tutti gli Spider-Men presenti, passati e futuri! Faranno la loro comparsa anche gli eroi ragneschi di dimensioni parallele, qui potrete leggere un’anteprima di quello che ci aspetta. Con l’occasione andiamo a vedere più da vicino quali sono stati i costumi usati dall‘Uomo Ragno nella sua carriera e quali saranno gli Spider-Man del futuro.

C4 CLASSIFICA è lieta di presentare la TOP 10 of Spider-Man

10 – Uomo Ragno Sacchetto di Carta

Spider-Man Shop BagNel laboratorio di Reed Richards, leader dei Fantastici Quattro, Peter Parker fa una scoperta inquietante: il costume che aveva portato con se da Battle World nella prima Guerra Segreta, in realtà è un essere vivente! E non è tutto: questo alieno ha deciso di entrare in simbiosi permanente con lui! L’Uomo Ragno tenta immediatamente di togliersi di dosso il costume, ma non ci riesce, il costume non lo molla. Solo grazie al fucile sonico di Mr. Fantastic l’alieno si stacca da lui fuggendo via e lasciando il povero Peter praticamente nudo. Ci pensa il suo amico di vecchia data Johnny Storm, la Torcia Umana, a procuragliene uno e non trova niente di meglio di un vecchio costume dei Fantastici Quattro con un sacchetto di carta per la spesa. Povero Peter, una giornata da dimenticare! Prima apparizione in Italia: L’Uomo Ragno # 49 ed. Star Comics – Maggio 1990

9 – Uomo Ragno 2211

Spider-Man 2211Il dott. Max Borne è lo Spider-Man del 2211, oltre a svolgere le consuete “mansioni” di un supereroe è anche un controllore temporale, vigilando sul flusso del tempo dà la caccia a chi cerca di alteralo in maniera criminosa.
Max è equipaggiato con armatura dotata di 4 braccia meccaniche controllate mentalmente, spara ragnatele elettriche auto pilotate, ha sensori visivi, stivali razzo che gli permettono di volare e tecnologia per i viaggi nel tempo.
Incontriamo la prima volta L’Uomo Ragno 2211 intento a dare la caccia al criminale temporale Goblin del 2211. Unendo le forze con gli Spider-Men del presente e del 2099, sconfiggono Goblin solo per scoprire che in realtà sotto la maschera si celava la figlia di Max Borne stesso. Prima apparizione in Italia: Wiz #1 ed. Marvel Italia – Novembre 1995

8 – Spider-Man Noir

spider_man_noirIn una dimensione parallela, Peter Parker sta vivendo la grande depressione degli Stati Uniti negli anni ’30. Dopo la violenta morte di suo zio Ben, decide di lavorare per il giornale Daily Bugle, cercando d’incastrare la malavita con i suoi servizi e inchieste. Mentre seguiva il criminale Goblin in un magazzino, una reliquia antica cadendo in terra, libera centinaia di piccoli ragni, di cui uno morde Peter. Non si trattava di un ragno qualunque, Peter acquisisce gli stessi poteri della sua controparte che conosciamo bene, quindi agilità e forza proporzionali a un ragno, la capacità di aderire sulle superfici, il senso di ragno che lo avverte dai pericoli e in più può tessere le ragnatele dai polsi senza l’ausilio dei tessi ragnatele meccanici. Tutti i suoi poteri, però, sono inferiori rispetto a quelli dell‘Uomo Ragno originale. Prima apparizione in Italia: Marvel Noir Spider-Man ed. Panini Comics – 2010

7 – Uomo Ragno Capitan Universo

Spider-Man Captain Universe“Quando l’umanità è in grave pericolo, la Forza Enigma designa un paladino e lo investe del potere e dell’identità di Capitan Universo”, ed è proprio quello che è accaduto a Peter Parker durante il cross-over Marvel, “Atti di Vendetta”. Grazie alla forza Enigma, l’Uomo Ragno ha raggiunti livelli di potere altissimi che gli permisero di cacciare Hulk in orbita con un pugno, sconfiggere sia Magneto che Graviton senza grossi problemi e distruggere la Tri-Sentinella, creata da Loki fondendo tre Sentinelle caccia mutanti in una sola. A Spider-Man oltre ai suoi poteri ragneschi si aggiunsero quelli del volo, invulnerabilità, forza eccezionale e quella di scagliare dei potenti colpi d’energia dal corpo. Quando il “grave pericolo” fu scongiurato, la Forza Enigma scomparve, lasciando a terra un esausto Uomo Ragno. Prima apparizione in Italia: L’Uomo Ragno #115 ed. Star Comics – Marzo 1993

 6 – Uomo Ragno della Fondazione Futuro

Spider-man future foundationLa Torcia Umana dei Fantastici Quattro muore in battaglia per salvare la vita della propria famiglia, a sorpresa nel suo testamento chiede che sia Spider-Man a prendere il suo posto. Peter non può rifiutare questo invito, nonostante facesse già parte di due squadre dei Vendicatori. Entrando in squadra con i Fantastici Quattro, ora ribattezzatisi, Fondazione Futuro, Peter indossa un nuovo costume e prenderà parte alle pazzesche avventure del quartetto. Praticamente questo nuovo status non apporta nulla di nuovo all’Uomo Ragno, si trova nella Top 10 perché il design del nuovo costume realizzato da Marco Djurdjevic è semplicemente stupendo! Prima apparizione in Italia: Il Fantastico Spider-Man #570 – Novembre 2011

5 – Ragno Armature

Peter non è solamente un uomo con i poteri proporzionali di un ragno, prima di tutto è un genio! Nel corso della sua carriera supereroistica, le sue straordinarie capacità scientifico/ingegneristiche lo hanno portato a costruirsi delle vere e proprie armature da far morire dall’invidia Tony Stark. La prima Ragno Armatura dovette costruirsela di nascosto nei laboratori dell’università perché ancora non ne possedeva uno proprio. Gli servì per affrontare i “Nuovi Duri”, i quali in poche pagine la sbriciolarono, lasciando il povero Spidey in calzamaglia. La seconda Ragno Armatura nasce dall’ennesima tragedia affrontata dal povero Peter, dopo la morte di Marla Jameson decide solennemente che non morirà più nessuno. Mentre la terza armatura nasce da cause più pratiche, il perfido doc. Octopus tiene in scacco l’intero pianeta e solo i Vendicatori guidati da Spider-Man potenziato con una nuova armatura possono sconfiggerlo. Apparizioni delle ragno armature in Italia: L’Uomo Ragno #159 ed. Marvel Italia – Gennaio 1995 , Spider-Man #569 ed. Panini Comics – Novembre 2011, Amazing Spider-Man #587 ed. Panini Comics – Ottobre 2012

4 – Uomo Ragno Armatura Stark

Spider-Man Stark SuitStranamente, le cose stanno andando bene per Peter lo sfigato. È un onorato membro dei Vendicatori (questo significa che né la polizia né il Daily Bugle possono più attaccarlo), vive in un appartamento di lusso della Stark Tower insieme a sua moglie Mary Jane e sua zia May ed è da poco letteralmente resuscitato (dopo esser morto a causa di un male incurabile e uno scontro contro Morlun) avendo così un corpo completamente nuovo senza più gli acciacchi del precedente. Così il suo nuovo amichetto Tony Stark decide di fargli un costumino su misura, aggiungendo un paio di gadjet qua e là. La nuova Stark Suit, oltre ad avere i colori di Iron Man, è dotata di tre braccia meccaniche controllate mentalmente da Peter, permette di planare lanciandosi da grandi altezze, è antiproiettile e il visore è fornito di lente all’infrarosso che permettono di vedere sia al buio e attraverso alcuni oggetti. Prima apparizione in Italia: L’Uomo Ragno # 451 ed. Marvel Italia – Dicembre 2006

  3 – Ragno Rosso

I Ragni Rossi sono due e sono entrambi dei cloni di Peter Parker creati dal criminale Sciacallo. Ben Reilly è il primo Ragno Rosso che vediamo nelle pagine dei fumetti, inizialmente fa coppia con Peter fino ad arrivare poi a sostituirlo nei panni del nuovo Uomo Ragno. Ben è ucciso dal primo Goblin, Norman Osborn, al culmine della Saga del Clone. Il secondo Ragno Rosso è Kaine, un tipo poco raccomandabile che è stato per lunghissimi anni un nemico sia di Peter che di Ben. Dopo la saga Spider-Island, Kaine si trova guarito dalla degenerazione cellulare che lo stava uccidendo e con nuovi poteri oltre a quelli ragneschi che già possedeva. Ora è capace di vedere al buio, di tessere ragnatele organiche, possiede un tocco ustionante e dai polsi gli escono due pungiglioni, inoltre indossando la tuta stealth creata da Peter può rendersi sia invisibile che silenzioso. Prima apparizione in Italia del primo Ragno Rosso: L’Uomo Ragno Deluxe ed. Marvel Italia – Dicembre 1995. Prima apparizione del secondo Ragno Rosso: Amazing Spider-Man ed. Panini Comics #586 – Settembre 2012

2 – Uomo Ragno 2099

Spider-Man 2099Il mondo è governato dalle multinazionali, le persone sono sfruttate come carne da cannone per produrre sempre di più, i ricchi hanno tutto e ai poveri non resta che raccogliere gli avanzi, è questo il futuro descritto dal imprinting Marvel 2099. È in questo futuro che vediamo Miguel O’Hara diventare il nuovo Uomo Ragno. Come spesso accade nei comics, la causa scatenante è un esperimento andato fuori controllo a trasformare l’eroe in un supereroe, infatti Miguel riceve i poteri e la forza proporzionali di un ragno proprio nel suo laboratorio mentre testava delle nuove teorie su se stesso. Dalle dita delle mani e dei piedi gli escono degli artigli che gli permettono di arrampicarsi su qualsiasi superficie, dai polsi delle mani si formano delle filiere che gli fanno tessere dei fili di ragnatela resistentissimi, è veloce, agile e fortissimo e in più indossa un costume di molecole instabili che sembra esser fuori uscito da un incubo! Secondo chi scrive è il regalo più grande che i comics degli anni ’90 hanno fatto ai propri lettori. Prima apparizione in Italia: Marvel 2099 Numero Zero ed. Star Comics – Aprile 1993.

1- Uomo Ragno Costume Nero – Back in Black

Il costume nero è a mio parere il più bello e il più tosto mai indossato dal tessi ragnatele! Il primo costume nero fu trovato da Peter Parker lontano dalla Terra, sul pianeta Battle World creato dall’Arcano per vedere combattere i super eroi contro i super criminali, durante l’ormai classico “Guerre Segrete” degli anni ’80. Il costume si rivelò essere un alieno capace di entrare in simbiosi con il portatore; diventò poi il temibile Venom unendosi al foto reporter Eddie Brock. Molti anni dopo Peter decise di indossare ancora una volta il costume nero, stavolta però, perché era più in sintonia con il suo stato d’animo: durante Civil War, decise di rendere pubblica la sua identità segreta annunciando al mondo di essere Peter Parker. Le conseguenze furono disastrose, i criminali non persero tempo e cominciarono a dare la caccia ai suoi cari. Lo zar del crimine Newyorkese, Kingpin, fece sparare alla zia di Peter, facendolo cadere in un vortice di rabbia e disperazione che lo portarono a vestire di nero. Costume nero Back in Black prima apparizione in Italia: L’Uomo Ragno # 471 ed. Marvel Italia – Ottobre 2007.

Spider-Man Back in Balck

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 1 febbraio 2015

    […] Di questo evento ve ne abbiamo già parlato qui, mostrandovi le prime copertine della saga. In poche parole in Spider-Verse vedremo tutti, ma proprio tutti i personaggi che hanno poteri di ragno. Ci saranno gli Spider-Man del futuro, di Terre parallele e anche del passato. Per avere un assaggio di quante versioni dell’Uomo Ragno sono comparse nei fumetti, vi consigliamo di dare uno sguardo alla C4 Classifica: Spider-Verse Top Ten of Spider-Man. […]

  2. 25 febbraio 2015

    […] due ragno eventi imperdibili per i fan di Spidey e non solo. Debutta con questo numero, infatti, Spider-Verse, la saga ragnesca che vedrà coinvolti tutti i supereroi di diverse linee temporali e Terre […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.