Narnia Fumetto: anche quest’anno c’è la beneficenza

FIERA SUPERMAN BATMAN – Come vi avevamo annunciato in questo articolo, l’edizione 2014 di Narnia Fumetto è stata cancellata (qui il comunicato stampa ufficiale dell’Associazione Amici Miei, che si occupa di organizzare l’evento): la notizia è stata un duro colpo per tutti coloro che frequentavano con grande piacere questa manifestazione, che sarebbe giunta alla nona edizione quest’anno.

In tutto questo c’è una notizia positiva: la beneficenza, che ha contraddistinto Narnia Fumetto vista la quantità di denaro devoluta nel corso degli anni, non si ferma. Per farla andare avanti a gonfie vele c’è bisogno, e cito testualmente, “dell’aiuto di tutti”: gli autori potranno inviare le proprie opere che saranno messe all’asta, e il ricavato sarà donato agli ospedali del territorio; noi appassionati non siamo da meno però: dobbiamo spargere la voce, così che sempre più persone possano partecipare.

Di seguito il testo di annuncio, presente sul blog di Francesco Settembre, presidente dell’Associazione Amici Miei:

Sin dalle prime edizioni di Narnia Fumetto, un capitolo importante del programma è stato rappresentato dalle raccolte benefiche.

All’inizio abbiamo variato obiettivo ogni anno, aiutando di volta in volta cause ed associazioni diverse. Negli ultimi anni, sensibili ai problemi del territorio, abbiamo iniziato raccolte per i reparti pediatrici degli ospedali di Terni e Narni. Il tutto è nato (anche) da una esperienza personale: mia figlia, a neanche un anno, ha passato quasi una settimana in degenza, per un – per fortuna non grave – problema di salute.

Vedere le difficoltà nelle quali versavano gli operatori del reparto, per mancanze di vario genere (una su tutte, cui abbiamo contribuito per prima: la mancanza di aria condizionata… pensate che grande problema può essere, per un bambino, in piena estate…), ci ha fatto puntare, ormai da tre anni, a questo grande obiettivo.

Solo considerando il 2012 ed 2013, grazie al vostro aiuto, abbiamo raccolto oltre cinquemila euro!

Per questo ci serve l’aiuto di tutti. Proprio di tutti.

Se tu che leggi, sei un semplice appassionato di fumetti, puoi condividere questo post, ed informare i tuoi amici: più pubblicità, porterà più adesioni e, magari, maggiori offerte al momento della vendita.

Se sei un autore, oltre a condividere, puoi mandarci un disegno.
Non c’è urgenza: la “deadline” è il 15 novembre.
Il formato: l’ideale sarebbe il 70×100 cm, visto che abbiamo sempre usato quello. Ma… trattandosi di beneficenza, non ci formalizziamo: va bene tutto!
Soggetto: libero. Ma… anche qui: trattandosi di aste, il più “commerciale” possibile.

Per informazioni: info@antaninet.it
Grazie a tutti per la bella esperienza!

Qui sotto, il primi contributo ricevuto: un Batman del duo Ponticelli-Ausonia,realizzato proprio sabato scorso sotto i nostri occhi.

Nicola Manocchio

Da sempre grande appassionato della carta stampata, libri o fumetti che siano. Da piccolo consumava più Topolino e romanzi fantasy che pane, da grande allarga gli orizzonti alle più svariate tipologie. Tra una lettura e l'altra occupa il tempo giocando alla cara "Play" e guardando serie tv. Pubblica video su youtube con lo pseudonimo di DrNicman. Studente freelancer per quel che resta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.