[Lucca Comics & Games 2014] Eris Edizioni: aspettando Joan Cornellà

Cornellà Pag. 1JOAN CORNELLA ERIS EDIZIONI LUCCA COMICS – Ed eccoci qui a stemperare l’attesa (o ad alimentare la febbre, a seconda dei punti di vista – ndr) per l’ormai imminente Lucca Comics & Games 2014, con un altro dei nostri speciali “Aspettando…”. Oggi vi parliamo di un autore che fa del genio, dell’estro e dello humor nero le sue principali prerogative, un artista famoso in tutto il mondo e che finalmente arriva anche da noi grazie a Eris Edizioni. Di chi stiamo parlando? Beh, naturalmente di Jo… Anzi, no. Lasciamo che sia l’editore torinese a fare l’annuncio, riportando quanto postato sulla propria pagina Facebook poche ore fa:

Dopo questa fantastica due giorni al Treviso Comic Book Festival, Joan Cornellà ci ha confermato la sua presenza a Lucca Comics così! Quindi non rimane che aspettare per passare ancora qualche giorno con una persona, oltre che artista, splendida! Ci vediamo a Lucca!

Cornellà a Lucca Comics 2014

Nato a Barcellona l’11 gennaio 1981, Joan Cornellà, dopo la laurea in belle arti inizia la carriera scrivendo per testate quali La cultura del duodeno, El Periòdico, Amaníaco e il giornale AraQuimera. Nel 2009 si aggiudica il premio Josep Coll grazie al volume Abulio, che in francia viene pubblicato da Gérard, e inizia a collaborare con il settimanale di satira e humor, El Jueves. Nel 2012 pubblica Fracasa Mejor, una raccolta di tavole in bianco e nero, in parte inedite e in parte apparse in precedenza su El Jueves.

Cornellà bus- testa

L’artista iberico è, per usare un eufemismo, famoso per i suoi “fumetti muti” (ovvero tavole senza baloon e senza alcun tipo di dialogo tra i personaggi – ndr), la sua pagina Facebook conta infatti più di un milione di fan e la sua ultima creatura, il volume “Mox Nox”, in Spagna e in Francia è già un bestseller, giunto alla quarta ristampa a poco più di un anno di distanza dalla sua prima pubblicazione. In Italia il libro arriverà proprio nel mese di ottobre, sempre grazie a Eris Edizioni. Insomma numeri da record e un successo planetario, visto che nel 2015 il volume sbarcherà anche negli Stati Uniti per l’editore Fantagraphics.

Mostra di Cornellà

Joan Cornellà circondato dai suoi “anonimi” fan, durante la mostra tenutasi alla Cà dei Ricchi, nel corso del Treviso Comic Book Festival.

Dissacrante, immediato e intelligente. Tre parole che descrivono alla perfezione lo stile dell’autore spagnolo, Cornellà affronta temi attuali, scottanti e li sviscera spingendoli al limite dell’accettabile. Violenza, razzismo, droga, auto-mutilazione, sessismo ma soprattutto Morte. L’oscura signora di dylandoghiana memoria è qui protagonista onnipresente delle tavole. L’ultimo “tabù” dei giorni nostri viene quindi dissacrato all’inverosimile, se ne ride e lo si infila nei contesti più impensati; la mostra di cui Joan è stato protagonista al Treviso Comic Book Festival è stata un trionfo, con affluenza da record e plausi da parte di pubblico e addetti ai lavori e noi di C4Comic non vediamo l’ora di poter fare la sua conoscenza in quel di Lucca.

Cornellà Pag. 2 ritaglio

Se non ne avete avuto abbastanza, vi consigliamo di andare a dare un’occhiata al blog dell’autore e gustarvi le sue geniali e surreali tavole: http://elblogdejoancornella.blogspot.it/

Non ci resta che salutarvi… Il tempo passa, l’orologio scandisce la lunga attesa verso Lucca… Daje che manca poco… Tic tac, tic tac…

Marcello Bertonazzi

Newser e recensore milanese. Ha passato due terzi della sua esistenza a drogarsi di fumetti, libri e a collezionare dischi. Entra ed esce in continuazione dal tunnel delle serie tv. Pare purtroppo non ci sia più niente da fare. Felicemente irrecuperabile.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 28 ottobre 2014

    […] di Joan Cornellà (se volete prepararvi ad incontrarlo andate a dare un’occhiata al nostro approfondimento): l’autore torna in Italia dopo aver partecipato al Treviso Comic Book Festival, in occasione […]

  2. 15 dicembre 2014

    […] e a Lucca Comics and Games, è in arrivo la prima ristampa di Mox Nox, dell’artista spagnolo Joan Cornellà. Insieme alla prima tiratura, esaurita un solo mese dopo l’uscita del volume, sale a 2400 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.