Tokyo Ghoul: seconda stagione a Gennaio

Buone nuove dal Giappone, il numero 52 di quest’anno di  Shueisha‘s Young Jump annuncerà che la seconda serie di  Tokyo Ghoul , basata sul manga omonimo di Sui Ishida, sarà trasmessa in prima assoluta a partire dall’8 gennaio sul canale Tokyo MX. La novità più importante di questo annuncio sta proprio nei titoli di coda di questa serie, infatti se Ishida era accreditato come il creatore del manga originale, in questa seconda stagione è responsabile dello story concept, che è completamente originale.

La storia è abbastanza comune : Tokyo è infestata da misteriosi demoni mangiauomini, i Ghouls, le cui identità sono celate da maschere. In questo scenario apocalittico Ken Kaneki, un giovane studente di college tenta di condurre un’esistenza normale. L’incontro di Ken con  l’affascinante Rize cambierà per sempre la vita del ragazzo perché la donna è in realtà uno dei temibili Ghoul che terrorizzano il paese. Durante un incontro attira Ken in un luogo appartato per  divorarlo. Per sapere quello che accade dopo l’unica soluzione è acquistare i volumi di  Tokyo Ghoul.

Edito in Giappone dal 2011, ha terminato la serializzazione nel  giugno 2014  con il suo quattordicesimo tankobon,  ottenendo un successo ed una attenzione che non si registravano da tempo su un manga dalle tematiche tanto particolari.  J Pop lo ha portato in Italia a partire da novembre 2014 (la presentazione e la commercializzazione sono iniziate ufficialmente a Lucca Comics & Games 2014) e le aspettative sono alte infatti stiamo parlando del ventisettesimo manga più venduto nel paese del sol levante nel 2013 grazie a ben 1.666.348 di vendite , mentre fino a gennaio 2014 il titolo ha venduto circa 2.6 milioni di copie. Numeri che se riferiti a fenomeni del calibro di One Piece sono certamente di livello inferiore, ma che a livello assoluto rappresentano un grosso successo.

La conferma ulteriore del grande appeal di questo manga si intuisce anche nel numero nelle pubblicazioni collaterali e nei seguiti che sono già previsti o in corso di pubblicazione : ad agosto 2014 sempre sulle pagine di Shueisha Young Jump,è stato pubblicato Tokyo Ghoul: JACK, il prequel della serie, mentre in questi mesi ha avuto inizio  Tokyo Ghoul : re, il sequel del manga originale. Considerato che i diritti sull’anime sono stati acquisiti dalla Dynit, speriamo che al più presto potremo seguire le avventure di Ken Kaneki anche sugli schermi italiani

Di seguito trovate un paio di video dell’anime e della seconda serie, di cui uno dall’audio particolarmente inquietante. Buona Visione.

Fonte: Anime News Network 

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.