Zerocalcare: Dimentica il mio Nome proclamato Libro dell’Anno dagli ascoltatori di Fahrenheit

Continua inesorabile e implacabile il meritato successo di Zerocalcare e della sua creatura Dimentica il mio nome: dopo aver venduto 75.000 copie, come annunciato durante l’incontro a Più libri più liberi,  è stato proclamato da Radio3 RAI come “Libro dell’anno“. Gli ascoltatori della trasmissione Fahrenheit sono stati chiamati a votare tra i 12 libri che avevano eletto come “Libro del mese”. La premiazione dell’autore di Rebibbia è avvenuta durante la trasmissione in diretta da Più libri più liberi.

La trasmissione di Fahrenheit deve il suo nome al, quasi omonimo, libro di Bradbury e propone interviste su temi di attualità culturale, presentazioni di libri, incontri con gli autori e collegamenti con librerie, biblioteche, festival culturali e altre manifestazioni artistiche.

Questo riconoscimento porta, ancora una volta, la nona arte sotto i riflettori del mondo della cultura, sdoganando l’obsoleta concezione che relega il fumetto a un ruolo di inferiorità rispetto alla cugina letteratura.

La redazione di C4 Comic coglie l’occasione per congratularsi con Zerocalcare e con BAO Publishing per questo premio.

ZeroCalcare-Dieci-Cento-Mille-Diecimila.me_

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.