Archie Comics: Fiona Staples e Mark Waid rilanciano il titolo storico della casa editrice

Variant Cover di Fiona Staples per Archie #650

Variant Cover di Fiona Staples per Archie #650

Ormai sono anni che le due major statunitensi, Marvel e DC Comics, utilizzano la strategia commerciale del “rilancio”. Di tanto in tanto, per coinvolgere nuovi lettori e per mantenere vivo l’interesse dei vecchi, si azzera la numerazione (quando non gli storyline) di determinate serie.

Ora anche Archie Comics, storico editore di New York, si è deciso a fare il grande passo. Nel 2015, infatti, la testata che porta lo stesso nome della casa editrice, Archie, sarà oggetto di un rilancio ad opera di un team creativo di altissimo profilo.
Al timone dell’operazione troveremo niente meno che Mark Waid (Kingdom Come, The Flash, Daredevil) supportato dalla suggestiva arte digitale di Fiona Staples (Saga, Northlanders, Mystery Society).

Gli obiettivi della nuova serie sono quelli di mantenere il fumetto un prodotto dai toni leggeri per giovani e famiglie, dichiara il co-direttore editoriale Jon Goldwater, ma nel fare ciò Archie dovrà cambiare, per adattarsi alla società attuale.

Per chi di voi se lo stesse chiedendo, inoltre, Fiona Staples rassicura i fan di Saga tramite Twitter: si occuperà delle illustrazioni di Archie solo per i primi tre numeri, non sono previsti ritardi sulla tabella di marcia della space opera più amata del momento.

Fonte: CBR

Possibile redesign dei personaggi, di Fiona Staples

Possibile redesign dei personaggi, di Fiona Staples

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 28 marzo 2015

    […] Questo entusiasmo generale è stato confermato durante i premi GLAAD (premi della comunità LGBT riguardanti il mondo dei media) a Los Angeles con una vittoria nella categoria “Media Award for Outstanting comic book“. La serie, definita da Weibe come “Il Signore degli Anelli che incontra Le amiche della Sposa“, è composta da un cast molto variegato, tra cui Betty, un halfling omosessuale. Gli altri fumetti in competizione per questo premio erano: Hawkeye di Matt Fraction e David Aja, Lumberjanes (di prossima publicazione Bao Publishing) di Noelle Stevenson e Grace Ellis, Mimetic di James Tynion IV e Eryk Donovan e Saga di Brian K. Vaughan e Fiona Staples. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.