Qual è l’aspettativa di vita di un supereroe? – Ora esiste il grafico informativo

supereroi

E se un supereroe non dovesse perdere la vita in azione? Che aspettativa di vita avrebbe? Ecco una cosa a cui non avrei mai pensato vedendo i nostri beniamini nei comics rischiare di morire ogni volta che mettono il naso fuori dalla porta di casa.

Nel grafico qui in basso c’è una lista di personaggi dei fumetti che inizia dal povero Rick Grimes, protagonista della fortunata serie The Walking Dead, fino ad arrivare a Ghost Rider, anti-eroe dei comics della Marvel. Nella leggenda è specificato: se l’eroe in questione fuma, beve alcolici, è morto già una volta in una storia, se è umano o mutante, se possiede un fattore di guarigione accelerato e se è immortale.

Abbiamo anche pensato a chi non “ama” leggere in inglese, realizzando la traduzione che trovate qui di seguito. L’ordine di lettura è lo stesso del grafico, in alto ci saranno gli immortali, in fondo quelli che sono destinati a morire prima.

Ghost Rider
Non è né morto né vivo. Ghost Rider non teme una morte prematura.

Silver Surfer
Essendo l’araldo di Galactus, lui è colmo del potere cosmico, quindi è praticamente immortale.

Thor
Thor è il dio del tuono e di conseguenza è immortale, quindi la morte non è un problema per lui.

Superman
Superman non è immortale ma ha poteri rigenerativi e un solo punto debole, cose che lo rendono una delle persone più longeve al mondo.

Blade
Blade è un vampiro con tutti i poteri derivanti da questo stato ma senza le debolezze dei succhia-sangue. Invecchia molto lentamente e non è mai morto in una storia.

Wolverine
Wolverine ha lo scheletro ricoperto d’adamantio, possiede un acceleratissimo fattore di guarigione e invecchia molto lentamente.

Hulk
Hulk ha un forte potere di guarigione ed è molto longevo, in più è veramente tosto da uccidere. Cose che gli conferiscono una lunga aspettativa di vita.

La Bestia
Bestia è molto intelligente e possiede un fattore di guarigione accelerato che gli dona un’aspettativa di vita più lunga.

Spider-Man
Con il suo fattore di guarigione accelerato e il senso di ragno che gli evita qualsiasi tipo d’incidente, ci aspettiamo che arrivi oltre i 100 anni.

Iron Man
Tony Stark è umano e un alcolizzato, però con tutti i suoi soldi e il dispositivo di supporto vitale potrebbe arrivare fino ai 100 anni.

Batman
Bruce Wayne è umano e molto probabilmente soffrirà molto in vecchiaia per tutte le ferite ricevute nella sua carriera. Però a suo favore vanno che è in forma, in salute e molto ricco, per questo motivo ce la farebbe facilmente ad arrivare agli 80 anni.

Catwoman
Catwoman si getta sempre in mezzo ai guai, si trova spesso dalla parte sbagliata ed è solamente umana, quindi pensiamo che 70 anni vadano bene per lei.

Occhio di Falco
È in salute e in perfetta forma fisica, però è solo un umano che oltretutto ha subito molte ferite di guerra. Quindi dovrebbe arrivare all’età media di un uomo non ricco, cioè 60 anni.

Devil
Devil è un umano in salute e in piena forma ma è uno scavezzacollo, quindi potrebbe arrivare ai 60 anni.

Roarschach
Sappiamo che Roarschach non ha mai voluto ritirarsi, per questo motivo quando l’essere semi divino Dr. Manhattan l’ha disintegrato, 50 anni ci è sembrata l’età giusta per il nostro Watchmen preferito.

Rick Grimes
Rick Grimes non possiede né poteri particolari né un fattore di guarigione accelerato e vive in un mondo affollato di zombi, senza dottori e senza medicine.

Superhero-Life-Expectancies

Fonte: Bleedingcool

 

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.