La fine dell’Universo Marvel

secret-wars

ATTENZIONE SPOILERL’Universo Marvel come lo conosciamo noi sta per finire.
Questo è l’annuncio che hanno fatto l’editor Alex Alonso e il vice presidente ed editor esecutivo Tom Brevoort, in una conferenza stampa presso la fumetteria Midtown Comics al centro di Manhattan.

Con il primo numero di Secret Wars non ci sarà più un Universo Marvel o Ultimate o qualsiasi altro. Esisterà solo Battleworld.

Queste sono le parole di Brevoort. Tutto è iniziato nel 2012 quando lo sceneggiatore Jonathan Hickman ha preso le redini di Avengers e New Avengers, introducendo il concetto di incursioni da altre realtà. Dopo tre anni il problema non è stato risolto né dagli Illuminati né dai Vendicatori, tutti gli Universi esistenti si fonderanno in uno solo e il risultato sarà appunto Battleworld.

Tom Brevoort e Alex Alonso (foto di Brett White)

Tom Brevoort e Alex Alonso (foto di Brett White)

Brevoort aggiunge:

Stiamo prendendo i pezzi migliori e più grossi [della storia Marvel] e vi faremo vedere come sarà semplice farli coesistere l’uno con l’altro. Non ci aspettiamo che le nostre azioni facciano tutti contenti, ma pensiamo di creare una lettura molto interessante attraverso Secret Wars e oltre.

Quindi quello che ci aspetterà dopo Battleworld, sarà un nuovo Universo in cui coesisteranno personaggi e storie di molte realtà parallele. Ad esempio Peter Parker e Miles Morales, rispettivamente gli Spider-Man dell’universo Marvel principale e quello Ultimate, potrebbero coesistere nella stessa New York! Charles Xavier ucciso dalla Forza Fenice potrebbe tornare, perché sostituito da quello dei cartoni animati degli anni ’90 e come suggerisce ridendo, Alonso stesso:

Se volessimo far resuscitare Gwen Stacy, questo sarebbe il momento migliore per farlo.

Secret Wars sarà un evento epocale per i personaggi Marvel, non ci rimane che aspettare e vedere cosa succederà.

Le prime copertine di Secret Wars

Le prime copertine di Secret Wars

Fonte: Newsarama

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...