Napoli Comicon 2015: novità sui biglietti e non solo!

AGGIORNAMENTOQui il comunicato con i prezzi ufficiali!

Mancano più o meno tre mesi al prossimo Napoli COMICON, ma già inizia a trapelare qualche piccola anticipazione per quanto riguarda la manifestazione partenopea. L’altro ieri, infatti, proprio sulla pagina Facebook ufficiale della kermesse, sono state diramate alcune informazioni riguardanti soprattutto i biglietti.

Una notizia che sicuramente farà felici parecchi fruitori della fiera è quella dell’arrivo del biglietto unico, valido per una giornata. Negli anni passati molti visitatori si erano lamentati dell’assenza di un ticket che gli permettesse di visitare la manifestazione per solo un giorno. A quanto pare i loro desideri saranno esauditi proprio in occasione del COMICON 2015, anche se non ci è dato ancora sapere a quale prezzo; vi terremo aggiornati non appena saranno rivelati nuovi dettagli.

Saranno ovviamente presenti anche gli abbonamenti validi per tutti e quattro giorni di fiera, ma con alcune importanti modifiche. Innanzitutto, molto probabilmente spariranno i famosi braccialetti; in secondo luogo, presumibilmente i biglietti saranno nominali, visto che per poter accedere alla Mostra d’Oltremare sarà necessario presentare un documento di riconoscimento con foto (parliamo di patente o carta d’identità). Una notizia che ha fatto storcere il naso a non pochi. In realtà è stata una scelta mirata soprattutto ad abbattere il crescente numero di biglietti e braccialetti falsi o acquistati in precedenza e poi venduti dai bagarini: insomma, un modo semplice ma illegale per saltarsi le lunghissime file d’accesso alla fiera.

Un’altra nota positiva è quella che concerne l’ulteriore ampliamento delle zone dedicate alla manifestazione. Ancora non ci sono dettagli, ma è sicuro che vedremo l’apertura di un altro padiglione, che si aggiunge a quello interamente dedicato all’area gaming inaugurato l’anno scorso. La questione “spazio” non riguarderà solo le aree interne ma interesserà anche quelle esterne, con una maggior cura degli spazi verdi che verranno anch’essi ampliati.

Passiamo però alle novità negative. La scorsa edizione del COMICON di Napoli ha registrato incassi da capogiro, toccando quota 20.000 paganti il solo giorno del primo maggio: un record assoluto per questa fiera, seconda solo a Lucca in Italia. Questi numeri, però, hanno notevolmente preoccupato gli organizzatori, tenuti a garantire la sicurezza di tutti i visitatori. Per risolvere il problema, durante la prossima edizione la vendita dei biglietti sarà limitata a una cifra prestabilita: raggiunta questa, non sarà più possibile accaparrarsi un pass per l’entrata. Una scelta dettata anche dalle difficoltà che gli uomini della sicurezza hanno riscontrato l’anno scorso, soprattutto durante le piogge che hanno colpito i giorni della fiera, facendo riversare il gran numero di visitatori all’interno dei padiglioni.

Insomma le novità sono parecchie e già possiamo iniziare a respirare un po’ d’aria da COMICON, che ricordiamo si terrà dal 30 aprile al 3 maggio alla Mostra d’Oltremare; il tema scelto quest’anno è incentrato sul concetto di McLuhan, “Il Medium è il messaggio”.

E voi cosa ne pensate delle nuove regole? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Napoli COMICON

Renato Pipitò

Appassionato di tutto, forse anche di troppo. Passa l'intera giornata cercando di conciliare tutte le sue passioni, riuscendo a non combinare mai nulla. Una costante è quella del fumetto infatti, tra un flame e l'altro su League of Legends, scopre C4Comic, un modo utile per continuare a coltivare almeno una delle cose che ama.

Potrebbero interessarti anche...