Three 4 Comic: Zannablù

Maiali contro cinghiali,
cinghiali contro maiali:
così diversi, così uguali.

Zannablù by Lapo

Zannablù by Lapo

Zannablù è il personaggio creato dai Dentiblù, Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, protagonista di molte parodie e storie comiche originali. Zannablù è un cinghiale disegnato con il corpo a forma di pera e gli arti staccati. La cosa che rende speciale questo suino di Porcari (in ogni albo, ma anche sulla pagina ufficiale di Facebook, è ricordata la provenienza del nostro eroe) sono le zanne di colore blu e la lingua parlata, il cinghialese: è un misto tra il dialetto toscano e quello umbro.

All’inizio sono state prodotte solo storie originali, mentre con l’andare del tempo si sono viste le prime parodie. Si è passati da “Il signore dei porcelli” a “I maiali dei Caraibi” passando tra “Harry Porker” e “Kill pig” fino ad arrivare ai più recenti “Il trono di spiedi” e “The porking dead” (novità presentata a Lucca Comics 2014). I primi due albi, “Il segreto della besciamella” e soprattutto “Il manoscritto della niu eidg” che non è mai stato ristampato, sono merce preziosa per i collezionisti.

Zannablù by StenTwo

Zannablù by StenTwo

Grazie al successo dei primi albi i due autori si sono ritagliati un posto di spicco nel panorama del fumetto comico italiano, tanto da fondare una casa editrice, Edizioni Dentiblù, che da qualche anno sta pubblicando i lavori di diversi artisti che hanno fatto la loro fortuna sul web. Tra i fumettisti entrati nella scuderia di Stefano e Barbara troviamo, giusto per citarne alcuni, Mirka Andolfo, Manu Tonini e gli Sketch & Breakfast (Felinia e Ribosio).

Personalmente ho conosciuto Zannablù grazie alla parodia de “Il signore degli anelli“, trasformato ne “Il signore dei porcelli“. Da quel momento mi sono lanciato alla ricerca degli albi arretrati e non ho più smesso di comprare i volumi di Zannablù. Gli anni passano, ma ogni volta il cinghiale di Porcari riesce sempre a strapparmi una fragorosa risata e a stupirmi per tutti gli eventi no-sense che gli accadono.

Zannablù by Vanni

Zannablù by Vanni

Grazie all’amicizia con Daniele, il proprietario della Libreria del fumetto “Comic House” di Sarzana (SP), ho incontrato per ben tre volte i simpaticissimi autori noti come Dentiblù. Stefano e Barbara si sono sempre mostrati molto disponibili, sia per firmare tutti i miei albi sia per regalarmi uno sketch dello spassoso cinghiale dalle zanne blu.

Insomma, anche se sono palesemente di parte (non si era capito?!), vi consiglio vivamente di leggervi una storia di Zannablù per trovare una ventina di minuti di evasione dal mondo reale. Ne vale veramente la pena 🙂

SelectShow

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...