[Concorso] Presentazione Dylan Dog #341 “Al servizio del caos” – Napoli

10968441_10152713241080292_4893347199937164974_nSERGIO BONELLI EDITORE  SCUOLA ITALIANA DI COMIX INDAGATORE DELL’INCUBO JOHN GHOST AGENTE DEL CAOS. Venerdì 06 febbraio 2015 si è tenuta a Napoli, presso la Scuola Italiana di Comix, la presentazione dell’albo Al servizio del caos, Dylan Dog n°341 in edicola questo mese. L’albo che introduce John Ghost, il nuovo personaggio ideato da Roberto Recchioni per la serie dell’indagatore dell’incubo, è stato l’oggetto di discussione da parte di Daniele Bigliardo. Il disegnatore salernitano, che proprio quest’anno festeggia i vent’anni di lavoro su Dylan Dog, ha risposto a domande e curiosità da parte del pubblico presente alla Comix.

10959645_10152713250950292_2734504981412598805_nL’incontro, moderato da Mario Punzo, direttore della Scuola Italiana di Comix, è stato costellato di tanti piccoli ricordi sui primi anni di carriera del maestro, partendo dall’incontro con Bruno Brindisi e arrivando alla lunga collaborazione con Giuseppe De Nardo sulle pagine dell’indagatore dell’incubo e non solo.

1904249_10152713353745292_1246224018625498924_nLavorare sulla fase 2 di Dylan Dog è stata una bella sfida per Daniele Bigliardo. Con il suo modo di narrare eventi e aneddoti che non ha nulla da invidiare ai grandi scrittori, ha raccontato la fase di realizzazione del personaggio. Inizialmente non conosceva l’importanza del ruolo di John Ghost all’interno della serie, lavorando senza particolari linee guida sulla definizione dell’agente del Caos e creando un modello lontano da quello che poi è stato reso noto sulle pagine (Facebook) e dell’indagatore dell’incubo.

10252078_10152713353365292_4117941354826833048_nIronizzando sulla sua mancanza di gusto nel campo della moda, Bigliardo aveva ignorato la centralità dell’outfit di John Ghost nel delineare il carattere e l’impatto visivo, vestendolo addirittura di nero! Con l’arrivo dei model sheet ideati da Angelo Stano, il lavoro ha trovato la sua direzione.

16228_10152713250845292_3982090000983506691_nDa parte del pubblico sono arrivate molte domande riguardo il nuovo stile adottato dal disegnatore sulle pagine di Al servizio del Caos. In realtà Bigliardo ha sottolineato più volte che il suo tratto non è mutato rispetto alla sua precedente prova su Dylan Dog (La paga dell’inferno), semplicemente ha usato molti più grigi per riempire le tavole. Nonostante i ritmi serrati di lavoro e consegne vicine alla deadline di pubblicazione, le tavole dell’albo sono piene di dettagli.

La sceneggiatura di Roberto Recchioni infatti, secondo Bigliardo, era ricca di particolari fondamentali per la narrazione. Una grande parentesi si è aperta sulla vignetta di Dylan e sulla trasposizione fumettistica di Moore (pag. 63). Gli innumerevoli elementi presenti nella vignetta hanno richiesto un’elaborata strutturazione della stanza posizionando strategicamente i vari oggetti rappresentativi del mondo comics & games.

10858459_10152714881555292_6874003827308032262_nAl termine dell’incontro, Daniele Bigliardo ha inoltre anticipato che la storia di prossima pubblicazione realizzata per Dylan Dog sarà inserita all’interno di un Maxi Old Boy, su testi di Giovanni Di Gregorio. Dylan affronterà alcuni dei suoi vecchi nemici senza avere memoria del loro precedente incontro.

Ha fatto seguito una sessione di firme e sketch, dove il maestro ha firmato una stampa e un albo di Al servizio del caos, dedicandolo a tutti i lettori di C4 Comic. Questi due omaggi saranno regalati a un fortunato vincitore tra tutti coloro che avranno commentato con “Partecipo” questo articolo e avranno condiviso questa news sui social entro mercoledì 18 febbraio 2015.

Grazie Daniele!

Luigi Formola

27 Luglio 1986. Musicista, scrittore e comunicatore. All'età di otto anni si diverte a riscrivere i climax di molti film. A dodici anni sceglie Dylan Dog come costante della sua vita. A vent'anni, l'università, Scienze della Comunicazione, una tesi sulla correlazione degli stili di vita e le marche. Nel 2013 studia sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Nel 2015 e 2016 tiene un ciclo di lezioni sulla scrittura al S.O.B. per il corso di perfezionamento "Editoria per l'infanzia e il pubblico giovanile". Attualmente, collabora con la NPE, come traduttore e autore, è al lavoro sul primo romanzo con l'agenzia letteraria TZLA, e scrive un fantasy su Wattpad dal titolo "Ray Owlers, oltre il buio."

Potrebbero interessarti anche...