[Vivi e Vegeta] Dietro le Quinte Ep. #1: “Come nasce una tavola”

vivi e vegetaDopo le numerose interviste che vi hanno tenuto compagnia nell’attesa tra un capitolo e l’altro di Vivi e Vegeta, pensavate fossimo spariti, eh? Invece no! Siamo come le zanzare e i luoghi comuni, torniamo sempre! Quindi eccoci qui, pronti a proporvi una nuova serie di contenuti e appuntamenti ad hoc sul webcomic più chiacchierato e vegetale della rete. Per questa seconda parte della prima stagione di Vivi e Vegeta (vi ricordo che la prima parte potete leggerla gratuitamente su Verticalismi cliccando direttamente qui) abbiamo tirato fuori delle perle di cui ancora non posso parlare (vabbè, giusto perché sono buono, vi posso solo dire che giovedì prossimo vorrete strapparvi gli occhi… Dalla giuoia, naturalmente!).

Partiamo quindi con l’appuntamento del lunedì, che ogni quindici giorni vi porterà dietro le quinte della lavorazione di Vivi e Vegeta. Questa settimana Stefano Simeone ci parla del lavoro di realizzazione di una tavola. Che dire? Niente, se non che le presunti voci sullo sfruttamento del povero Lorenzo Magalotti sono assolutamente vere! Ok, la smetto e lascio la parola a Stefano in persona, che in questa gallery ci illustra i passaggi necessari per arrivare al risultato finale.

Per visualizzare le descrizioni di Stefano, vi basterà cliccare sull’anteprima della prima tavola e poi cliccare sulle frecce a destra e a sinistra per andare avanti, oppure tornare indietro. Buona lettura!

Vivi e Vegeta - Copertina

 

Stefano Simeone: “Ho scelto l’episodio 3, ovvero quando riuscivo a lavorare in modo più organico, adesso le cose sono un po’ cambiate, nel senso che passo a Lorenzo Magalotti i personaggi già inchiostrati con una bozza dei fondini. Comunque, torniamo a noi:

 

 

WiP #6: Francesco Savino è costretto a chiamarmi di sera e, ad ogni tavola nuova, deve urlare “mi piace molto” per un totale di 37 volte, altrimenti mi abbatto.

 

Dura la vita del fumettista, vero? Poi non dite che non vi avevamo avvertito, buon inizio di settimana!

Marcello Bertonazzi

Newser e recensore milanese. Ha passato due terzi della sua esistenza a drogarsi di fumetti, libri e a collezionare dischi. Entra ed esce in continuazione dal tunnel delle serie tv. Pare purtroppo non ci sia più niente da fare. Felicemente irrecuperabile.

Potrebbero interessarti anche...