A Panda Piace: Un consiglio particolare per esser professionisti

505-copy

Giacomo “Keison” Bevilacqua affronta, attraverso la saggezza del nostro Panda preferito, un argomento particolarmente sentito dall’autore e in generale da coloro che, per motivi di lavoro, si interfacciano con il proprio pubblico sui social network e sul web.

L’essere professionale e il comportarsi in maniera professionale era ed è una regola fondamentale e alla base di ogni rapporto lavorativo. Naturalmente per chi voglia approcciarsi nel modo corretto alla carriera che ha scelto.

I nuovi mezzi di comunicazione, se da un lato favoriscono molti campi lavorativi e una maggiore facilità nel trovare un lavoro adatto alle proprie aspirazioni, dall’altro purtroppo inducono sempre più spesso a critiche becere verso il lavoro altrui o a forme di compatimento.

Il messaggio del Panda è chiaro, da sempre l’unico modo per realizzare i propri obiettivi per diventare professionali e professionisti nel proprio mestiere è lavorare sodo, impegnandosi e rispettando sia la nostra dignità che quella degli altri. Sapendo sfruttare le potenzialità che internet offre e, soprattutto, cogliendo le possibilità del confrontare il proprio lavoro con un pubblico molto vasto, l’unica soluzione è usare internet in maniera corretta, ossia rispettando se stessi e le persone che dedicano una parte del loro tempo a vedere e valutare il lavoro svolto. Un reciproco rapporto di rispetto che dovrebbe essere alla base di ogni esperienza professionale.
QUI trovate la striscia completa realizzata da Giacomo Bevilacqua.

Fonte: A Panda Piace

Immagini: Giacomo Keison Bevilacqua

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.