Homo Homini Lupus: Mostra alla Domus Ars

DSCN5043

Nella suggestiva chiesa del XIV secolo di San Francesco delle Monache, nel cuore del centro storico di Napoli, è stata allestita l’interessante e coinvolgente mostra Homo Homini Lupus, con diciannove opere originali di giovani artisti campani che hanno frequentato i corsi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

La mostra, ospitata dal Centro Culturale partenopeo Domus Ars, attraversa i vari stili e i vari percorsi artistici degli autori, dal fumetto alla grafica, dalla pittura alla decorazione. Il filo conduttore e il tema della mostra è la violenza. La violenza verbale, fisica, domestica, la violenza rappresentata con gli occhi e l’immaginazione delle nuove leve dell’arte napoletana.

DSCN5047

Il vernissage del 3 maggio ha aperto le porte ai numerosi visitatori che quotidianamente affollano la sala per ammirare le opere esposte, suscitando anche l’interesse di molti turisti presenti nella città di Luca Giordano. Tra gli artisti che hanno partecipato con il proprio punto di vista concettuale, grafico e con i propri lavori ricordiamo: Valeria Burzo, recentemente ai disegni di un progetto sulla cronaca a fumetti portato avanti da LaRepubblica Napoli e la Scuola Italiana di Comix, l’illustratore Giacomo Sorrentino e la bravissima Fabiola Vitale.

La mostra sarà aperta fino alla fine del mese di maggio, premiando la decisione degli artisti di organizzare questa esposizione, coordinati dall’illustratrice Pina Palmentieri. Il successo riscontrato ha già posto al team creativo nuovi obiettivi per future esposizioni tematiche e la realizzazione di un progetto a lungo termine che possa coinvolgere maggiormente il tessuto artistico e culturale napoletano.

Foto: Francesco Trione

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.