C4 Comic Meets the Web: Aspettando… Tiziana De Piero

C4 Comic meets the web ormai è alle porte e noi della redazione speriamo proprio di vedervi numerosi a Sarzana, il 6 e il 7 giugno! Come vi ripetiamo da mesi all’evento saranno presenti molti protagonisti del mondo del fumetto e del web. In questo articolo vi vogliamo presentare un altro dei nostri ospiti: Tiziana de Piero.

fidanzato vampiroTiziana De Piero disegna e scrive storie a fumetti da sempre, pur non avendo nessuna formazione artistica ed essendo in tutto e per tutto un’autodidatta. La sua prima esperienza lavorativa in questo ambito l’ha fatta con il gruppo di Fame Comics, grazie al quale ha lavorato a stretto contatto con professionisti da cui ha ricevuto consigli preziosi per migliorarsi.

Tiziana de Piero è l’autrice di Fidanzato Vampiro, i cui sei episodi sono tutti pubblicati in digitale tramite Wannaboo e bestseller su Amazon e iTunes. Inoltre potrete trovare alcune vignette, il capitolo zero e il capitolo uno anche sulla pagina Facebook dell’autrice. Il successo di quest’opera è stato così travolgente che, da poco, la casa editrice Shockdom ne ha annunciato una pubblicazione cartacea.

Ma come è nato Fidanzato Vampiro? Questo fumetto nasce nel 2013, quando l’autrice partecipa e vince il concorso Vampiri a Fumetti, proposto dal Progetto Giovani del Comune di Valdagno. Dato il successo, la storia si è presto trasformata da un episodio autoconclusivo, a una serie con una trama, un finale e un’evoluzione dei personaggi.

Ma perché leggere l’ennesima storia sui vampiri e le loro fidanzate umane? Senza dubbio perché uno dei pregio dell’opera di Tiziana De Piero è l’originalità.

Lei è sexy, sveglia e divertente. Lui no.

Però è un vampiro.

Ok, non figo, forte e dannato come gli altri colleghi… Ma… Hem… Beh, l’amore è cieco!

fidanzato vampiro1Il vampiro si chiama Vladimiro ed è saccente e disadattato, fermo con la mente e con i gusti al 1800, la ragazza si chiama Nina ed è una ragazza solare e moderna. La storia d’amore dei due è raccontata in maniera realistica e ironica, senza nascondere i lati più difficili della relazione, né idealizzando quelli migliori.

Stare realmente con un vampiro, infatti, è così complicato che a volte sembra impossibile: Vladimiro non può stare al sole, dorme in una bara e si tramuta in pipistrello, ma soprattutto, essendo morto, non prova più nessun tipo di sensazione fisica, compresa l’attrazione sessuale. Insomma è lontanissimo dal sex symbol che Nina ha imparato a conoscere (e amare) sui libri.

Ci sono pochissime persone al mondo che possono davvero capire le difficoltà di Nina: le altre tre ragazze del gruppo di supporto Relazioni con uomini mostruosi sono le sole. Ognuna di loro, infatti, è impegnata in una turbolenta e problematica relazione d’amore con un essere sovrannaturale: rispettivamente Frankenstein, il Mostro della palude e un lupo mannaro.

Beatrice Spezzacatena

Sono una studentessa di giurisprudenza che ama il giornalismo e i fumetti. Ho iniziato da piccola con Topolino, ho divorato tutte le altre uscite della Disney (Da Monster Allergy a X Mickey) e non mi sono più fermata. La curiosità è un mio brutto vizio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.