C4 Comic Meets the Web: Tutto vero. Grazie ragazzi, arrivederci all’anno prossimo

AperturaWow. Sono passate 48 ore dalla chiusura e ancora non riesco a realizzare pienamente ciò che è successo. A spiegarmi se sia “tutto vero”. La prima edizione di C4 Comic Meets the Web ha superato le più rosee aspettative sotto ogni punto di vista, eccezion fatta per il numero di paganti leggermente sotto le attese. Essere riusciti a collocare l’evento tra finale di Champions League, 40 gradi che a Sarzana non si rivedranno per qualche anno, sciopero dei treni in Liguria, sessioni di laurea ed esami di maturità non ha aiutato, ma non ha neppure impedito di superare abbondantemente i 400 paganti. Ci eravamo fissati 500 come quota minima, ma quelle poche decine di differenza sono state ampiamente pareggiate dalle parole di chi ha partecipato.

Lorenza Di Sepio al lavoro per i fan...

La nostra filosofia, per Meets the Web come per il sito, è sempre quella di puntare sulla qualità, sapendo bene che la quantità arriva di conseguenza. Si tratta di un evento organizzato da un gruppo di amici, e non c’è nulla di più bello di fare qualcosa senza pensare ai soldi, mettersi a disposizione l’uno dell’altro, vedere negli occhi di tutti l’agitazione nei momenti precedenti all’apertura e la soddisfazione mista a incredulità dopo la chiusura.
Certo, l’obiettivo principale è sempre stato far vivere una bella esperienza ad autori, espositori e visitatori, ma sentire persone che hanno girato tutte le fiere d’Italia ringraziarci e darci appuntamento al prossimo anno supera qualunque aspettativa potessimo esserci fatti. Chiaramente abbiamo compiuto alcuni errori dovuti all’inesperienza, ma sono stati sempre fatti notare con gentilezza e professionalità, all’interno di un discorso più ampio dove il feedback lasciato era pienamente positivo. Chi mi conosce sa bene quanto peso le parole e quanto cerco sempre di risultare equilibrato, per evitare facili e legittimi fraintendimenti che possano farmi tacciare di arroganza, superbia o faziosità. In questo caso, però, dopo aver sentito le voci di chi c’era, sono davvero orgoglioso di quello che io, Daniele, Dehvon, Jacopo, tutto lo staff della manifestazione e tutta la redazione di C4 Comic siamo riusciti a mettere in piedi.

3, 2, 1... Apertura con Mirko Oliveri!

Al momento della chiusura, esprimere la mia gratitudine cercando di evitare di precipitare nella retorica è stato difficile almeno quanto superare il nodo che mi si è stretto in gola. I miei Amici hanno reso possibile qualcosa fino a sei mesi fa impensabile, il Comune di Sarzana e il Consorzio di Commercio e Sviluppo ci hanno sostenuti in modo concreto e puntuale. Autori ed editori hanno creduto in noi e nel nostro progetto permettendoci di metterlo in piedi e di vantare un parco ospiti di più di quaranta persone che, al momento del dunque, hanno dimostrato il massimo della professionalità e della gentilezza. Tutta la redazione di C4 Comic, anche se in molti non hanno potuto essere presenti a Sarzana, ha lavorato con una qualità e una serietà insuperabili, ed è soltanto grazie a loro se ho potuto delegare in tutta tranquillità il lavoro durante questi ultimi due concitatissimi mesi per concentrarmi su Meets the Web e invitare gli ospiti a nome di un sito conosciuto e credibile.

iCiò che è successo non sta naturalmente a me raccontarvelo: se avremo lavorato bene, ne sentirete parlare in giro. Da parte mia, posso soltanto ringraziare un’ultima volta tutte le persone menzionate e quelle che hanno partecipato con temperature equatoriali alla prima edizione di un evento sperimentale e, mi sento di dire, coraggioso. Per il resto, vi dico soltanto che nei prossimi giorni potrete trovare i video di molte delle conferenze sul nostro canale YouTube e che C4 Comic e tutto lo staff organizzativo sono ufficialmente al lavoro per il 2016.

Se avete consigli, rimaniamo in attesa delle vostre opinioni per poter crescere e migliorare insieme: fatecele sapere su Twitter taggando @C4Comic e utilizzando l’hashtag #C4MTW16. Nel frattempo, vi lasciamo con una piccola galleria “preparatoria”, in attesa di tutte le foto e i video dell’evento… Enjoy!

Nicholas Venè

Leggo, scrivo, gioco, guardo, commento. Osservo e prendo appunti, provando a fare cose.

Potrebbero interessarti anche...