Jurassic World: Il Day One riaccende la mania

L’11 giugno è il compleanno di uno tra i miei migliori amici. Uno che è appena diventato ingegnere, architetto e probabilmente anche qualcos’altro a mia insaputa. Al momento della consegna del regalo di laurea, è stato letto un testo che diceva, più o meno, che era finalmente riuscito a coronare il suo sogno fin da bambino.

Ora, senza nulla togliere a uno dei momenti più belli che scandiscono la vita di una persona, ad essere sinceri il mio amico quando era in prima elementare non voleva fare l’ingegnere-architetto-ecc.

Voleva fare il paleontologo.

Oggi, con ogni probabilità, 9 bambini e mezzo su 10 non sanno nemmeno che quella parola rappresenti un mestiere, ma all’alba degli anni ’90 “fare il paleontologo” era uno dei sogni ricorrenti, posizionandosi all’incirca tra diventare un calciatore professionista e cantare con gli 883.
Tutti avevano visto Jurassic Park: a scuola durante la pausa pranzo si giocava al gioco da tavola, si litigava per prendere Alan Grant, venivano gettati i semi di quella fissa che avrebbe fatto avventare un’intera generazione su Dino Crisis. Insomma, è a causa di quegli anni se anche oggi quando vedo dell’erba alta non posso fare a meno di pensare ai velociraptor.Jurassic Park gioco

Oggi, 11 giugno 2015, noi nati prima di Jurassic Park abbiamo intrapreso i percorsi più svariati, spesso secondo la nuova, inattesa filosofia ipercapitalista del “gratis is the new cool”. Pochi sono diventati paleontologi, qualcuno calciatore e con Max Pezzali ci canta Emis Killa, eppure nessuno di noi può fare a meno di parlare anche soltanto mezza volta di Jurassic World, di tornare per qualche minuto a quei momenti di inizio anni ’90 e, probabilmente, di andare a vederlo.

Per celebrare l’evento, ci piacerebbe raccogliere tutti gli omaggi che i fumettisti italiani dedicheranno a Jurassic World tra oggi e domani, in uscita stasera in tutta Italia: segnalateci pure i vostri disegni o quelli in cui vi imbattete taggando il profilo Facebook di C4 Comic e noi terremo l’articolo sempre aggiornato.

Intanto partiamo con quella di Zerocalcare, realizzata a gennaio per Best Movie.

PS: Auguri Ja.

Nicholas Venè

Leggo, scrivo, gioco, guardo, commento. Osservo e prendo appunti, provando a fare cose.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. Una delle dediche più belle che abbia mai letto :’) belli
    Vale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.