Dragonero: Colorate e rivisitate le mappe dell’Erondàr

erondàr2

Cresce l’attesa per la nuova edizione del romanzo a fumetti di Dragonero, l’eroe bonelliano creato da Luca Enoch e Stefano Vietti, disponibile in tutte le librerie nell’autunno 2015.

L’edizione, tutta a colori, conterrà mappe aggiornate e rivisitate dell’Erondàr, l’Impero che ha come capitale la città di Vàlhendàrt. Un continente pieno di fiumi e foreste, abitate dagli Elfi Silvani e altri esseri misteriosi. Il mondo dove Ian Aranill e i suoi compagni affrontano le loro avventure trasportando i lettori in questa realtà fantastica.

Si possono notare isole immense e grandi arcipelaghi ad Est e a Ovest, abitati da tribù di barbari guerrieri. Aspre catene montuose e desolati deserti si estendono verso Sud, fuori il controllo dell’Impero. Oltre si possono osservare i meravigliosi Regni Meridionali.
erondàr6A Nord, invece, c’è la desolata Terra dei Draghi, abitata da una razza sconosciuta, gli Algenti. Terra dei Regni Oscuri, luoghi maledetti abitati da esseri inumani che provengono da altre dimensioni.

A difesa di questi terribili pericoli esterni fu creato il Grande Vallo, una enorme e possente muraglia sorvegliata dalle Guardie Rosse, che divide il continente orizzontalmente.
La stupenda colorazione delle mappe è opera di Paolo Francescutto.

Fonte: Sergio Bonelli Editore

Immagini: Sergio Bonelli Editore

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.