“…Ma allora anche tu…!”, ovvero Roberto Recchioni e il sesso a fumetti

femalevillians_featured_photo_gallery

Potete portarvi a letto due personaggi dei fumetti. Non importa che siano umani, paperi o robot. Quali?
(Roberto Recchioni – Pagina Facebook 16.07.2015)

RecchioniÈ stato un attimo. Prima un po’ di diffidenza, i primi commenti classici, scherzosi, qualche chiarimento richiesto a mezza bocca: “…sì, ma che intendi per ‘a letto’…ma perché due… ma come ‘paperi’…”, e così andando. Poi rotti gli argini, la corrente si è fatta impetuosa e i freni inibitori si sono allentati. Sì, Roberto Recchioni, Deus ex machina del fumetto italiano moderno (e non staremo a elencare niente perché ormai lo conoscete quasi tutti, per gli altri basta Google), dopo il lancio del suo blog “a luci rosse” ha provato a sondare desideri e pruriti del suo popolo di Facebook, postando questa semplice domanda sul suo profilo: fra i protagonisti dei tuoi fumetti preferiti, chi ti faresti?

La risposta emersa è abbastanza semplice e prescinde dal sesso di chi risponde: più o meno tutto/i, meglio se in un rovente “threesome”. Le preferenze espresse dai maschietti hanno privilegiato i personaggi floridi (donna, papera, cagnolina, aliena, la qualsiasi), con una misura di seno dalla 3a in su. Ancora jl-jokermeglio se il soggetto è in grado di mutare forma a volontà, motivo per cui Mystica è particolarmente gettonata… ma non è finita qui. Complice forse l’età media dei commentatori, sono usciti nomi interessanti: ancora amatissima Lamù (che tutti noi abbiamo visto a seno nudo nella prima puntata della serie animata, dopo una mossa da maestro di Ataru), e la procace e provocatoria Tank Girl, così come le intramontabili Valentina di Crepax e Miele di Manara. Eppure sono le eroine a stelle e strisce a farla da padrone: da Mary Jane Watson a Powergirl, da Spider-Woman a Psyloche passando da She-Hulk, muscoli guizzanti e seni prorompenti sono particolarmente apprezzati.

Ma a questa domanda hanno risposto anche tante rappresentanti del gentil sesso, e le loro preferenze sono state illuminanti. Piace Corto Maltese, perduto fra i misteri dei Caraibi, seguito dal selvaggiojohn doe Wolverine, ma anche Lupin III colpisce l’immaginario femminile a dispetto delle gambette secche. Un po’ in calo l’investigatore dell’incubo, a Dylan il gentil sesso (o meglio, molte fra coloro che hanno risposto alla domanda) non perdona la nomea di sciupafemmine, mentre John Doe solletica l’immaginario di molte appassionate. I cattivi poi non passano mai di moda, con Joker che a dispetto della pericolosità si bulla della sua aria da bad boy e ruba i cuori delle partecipanti. Poi si passa direttamente al fetish, con Hellboy (con quella manona inquietante…), per arrivare alle papere della Disney, in un crossover che Beningni sicuramente apprezzerebbe: da Nonna Papera ad Amelia, da Lyla Lay a Doretta Doremì, non si salva nessuno, nemmeno Paperina.

Cattive e cattivelle gettonatissime, con Harley Quinn a popolare le notti di molti maschietti, seguita da Poison Ivygotham_city_sirens_4 e Fujiko Mine (da molti riportata con il discutibile nome di Margot… dilettanti!), per non parlare della citata Mystica, come detto assai apprezzata per la flessibilità di immagine. Ma chi ha gettato il sasso non poteva poi nascondere la mano: Roberto ha dichiarato che a solleticare il suo appetito sono Meggan degli Excalibur e il Joker, ma quello disegnato da Jim Lee. A corollario del tutto sono uscite alcune informazioni interessanti sulle attitudini al sesso di alcuni personaggi della scuderia Recchioni come Ringo e John Doe, che non possiamo riportare perché ci leggono anche i ragazzini… ma John ne esce piuttosto bene.

Insomma, da Lois di Family Guy a Marge Simpson, da Geppo a Nonna Abelarda, passando per Tiramolla (per ragioni immaginabili) questa domanda provocatoria (?) ha tirato fuori una notizia interessante: se la fantasia a letto serve (e serve), con fumettari e fumettare ci si diverte… Buona… vabbè, come volete….

ps: Druuna e Harley Quinn, e sì c’è anche la gallery…

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.