New York Times: Dieci graphic novel consigliati per l’estate

lista1

L’autorevole quotidiano statunitense New York Times ha stilato una particolare lista per accompagnare le vacanze estive degli appassionati di fumetti e graphic novel.
Dieci titoli, tra autentici reperti di storia dei comics e qualche recente bestseller, che attraversano tutto l’arco della produzione fumettistica per far evadere il lettore verso luoghi inesplorati.

Si comincia con The Fantastic Four Omnibus: Volume 2 di Stan Lee e Jack Kirby (Marvel), per riscoprire l’anima della Casa delle Idee nel 1960, con l’immaginario fantascientifico di Kirby e la capacità di creare magnifici personaggi di Lee, come Silver Surfer, gli Inumani e Pantera Nera.

Tornando indietro nel tempo, scopriamo Gasoline Alley: The Complete Sunday Volume 2 di Frank King (Dark Horse Comics). Un tuffo negli Stati centrali degli U.S.A. a metà anni ’20, riscoprendo un tempo che non c’è più, con la tranquillità e la semplicità che le strisce ritraggono nella vita quotidiana, tra l’alternarsi di feste e stagioni.

lista2

Batman: Year 100 di Paul Pope (DC Comics) è il terzo albo da portare sotto l’ombrellone. In un futuro alla Blade Runner, la polizia psichica marchia l’Uomo Pipistrello come fuorilegge. Ma qual è il vero crimine e chi sono i veri criminali?

Abbandonando le atmosfere oscure del Crociato Incappucciato, ci imbattiamo in Everywhere Antennas di Julie Delporte (Drawn & Quarterly). Uno dei rari casi in cui graphic novel e poesia si uniscono, affrontando il senso di solitudine e malinconia che il XXI secolo ha portato nella società dei consumi, cercando di fare i conti con la storia.

Di tutt’altra natura è il particolare Baby Bjornstrand di Renée French (Koyama), una via di mezzo tra Duffy Duck e Samuel Beckett. Con la consistenza di un sogno, incontriamo strane creature e il personaggio, una creatura dall’aspetto di una lampadina.

lista3

Un altro interessante salto nel passato ce lo offre Skippy Volume 3: Complete Dailies di Percy Crosby (IDW), che ci trasporta agli inizi degli anni ’30. Riuscire a fare umorismo nell’era della Grande Depressione era compito arduo, se non impossibile. Ma le linee di Crosby ci riuscivano in pieno nelle meravigliose strisce con i suoi personaggi.

Cambiando completamente epoca, genere e stile, arriviamo all’interessante opera Kabuki: Circle of Blood di David Mack (Dark Horse Comics). Un Giappone futuristico in cui economia, malavita e politica sono indistinguibili ed è compito dell’agenzia governativa segreta “Noh” cercare di mantenere l’equilibrio.

Avviandoci verso la conclusione di questa imperdibile lista di pagine preziose dell’immaginario a fumetti, troviamo Underwater Welder di Jeff Lemire (Top Shelf). Una riflessione e una meditazione in movimento su ciò che ci ossessiona e come lottiamo per mantenere quegli spettri a bada.

Altro stile e altri tempi quelli di Nancy: Volume 4: The John Stanley Library (Drawn & Quarterly), di John Stanley appunto. Ristampa delle avventure spensierate della piccola Nancy.

lista4

Ultima tappa del viaggio fumettistico è Fatale Deluxe Edition: Volume 1 di Ed Brubaker e Sean Phillips (Image Comics). Una perfetta sintesi tra noir e horror lovecraftiano, con la bellissima Josephine perseguitata da mostri determinati ad ucciderla.

Ora non resta che l’imbarazzo della scelta, tra pubblicazione vecchie e nuove, per trascorrere il resto dell’estate in compagnia degli amati fumetti.

Fonte: New York Times

Le immagini sono dei rispettivi editori

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.