Igort: Nuova edizione di “Quaderni russi”

quadernirussi

Pubblicato per la prima volta da Mondadori nel 2011, Quaderni russi di Igort (Igor Tuveri) è stato recentemente ripubblicato dalla casa editrice fondata dal fumettista cagliaritano, Coconino Press.

Un viaggio-inchiesta all’interno dell’ex Unione Sovietica, sulle tracce della giornalista Anna Politkovskaja, brutalmente assassinata nel 2006, che costituisce il nucleo vivo su cui ruota tutta l’opera di Igort.

Ripercorrendo le tappe della vita umana e professionale della giornalista, Igort ci introduce nella battaglia portata avanti dalla Politkovskaja per la libertà di informazione.

Quadernirussi52

In un paese che vive il retaggio della dittatura, dove le élite si sono formate negli alti ranghi dell’esercito o del KGB, i diritti fondamentali sono spesso una chimera. Analizzando gli ultimi anni del paese si evince un conflitto interno, con l’informazione che distorce la realtà e l’occultamento voluto di numerose vicende, come la guerra in Cecenia e le atrocità commesse dai russi.

L’opera di Igort, infatti, mostra al lettore la violenza nuda e cruda, anche con esplicite scene di tortura fisica. Esponendo spesso visivamente scene o fatti raccontati negli articoli della Politkovskaja, con un palese coinvolgimento emotivo dell’autore.

Quaderni Russi
Igort
176 pagine, a colori
18,50€
Coconino Press

Fonte: Coconino Press
Immagini: Igort

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.