Verticomics: L’app di Verticalismi sbarca sul Play Store di Android

Termina finalmente l’attesa per tutti i possessori di dispositivi Android che non vedevano l’ora di scaricare Verticomics, l’app sviluppata dal team di Verticalismi.

verticomics_logo

Dopo essere stata lanciata su App Store per iPhone e iPad, Verticomics – il fumetto del giorno, la prima app che consente di scaricare e leggere, anche offline, un fumetto gratis al giorno – sbarca su Play Store e diventa disponibile per tutti gli smartphone e i tablet che supportano Android.

Tra gli autori presenti su Verticomics: Zerocalcare, Roberto Recchioni (Dylan Dog, Orfani, Battaglia), Sara Pichelli (Spider-Man, X-Men), Mirka Andolfo (Sacro/Profano) e molti altri.

Dove trovare Verticomics
Play Market: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.verticomics.app
iTunes: https://itunes.apple.com/it/app/verticomics-fumetto-del-giorno/id989896754
Sito web: http://verticomics.com/
Facebook: https://www.facebook.com/verticomics
Twitter: https://twitter.com/verticomics
Instagram: https://instagram.com/verticomics/

Fonte: Verticalismi.it

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 10 settembre 2015

    […] evidentemente ne sa qualcosa, e in questo verticalismo – in release gratuita solo per oggi su Verticomics – ci racconta cosa succede quando una di queste ragazze è in astinenza da Pan di […]

  2. 4 maggio 2016

    […] Verticomics celebra lo Star Wars Day 2016* con un verticalismo, in release gratuita solo per oggi sull’app per gli smart device Apple e Android, di Roberto Recchioni dedicato alla celebre saga di film creata da George Lucas. La rockstar del fumetto italiano pubblicò questo webcomic per la prima volta sul proprio blog il 19 marzo 2015 per celebrare la festa del papà. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.