Aspettando… Lucca Comics & Games 2015 #1: arrivare, entrare e sopravvivere

aspluc1
Quelli di voi che da anni bazzicano i vicoli e le piazze della città dalle mura alberate sorrideranno leggendo questo articolo. A tutti gli altri potrebbe suonare come un Fuggite!…sciocchi! di Gandalfiana memoria. La verità, come in quasi tutte le circostanze della vita, probabilmente sta nel mezzo. C4Comic ha deciso, sull’onda del successo del Manuale di Sopravvivenza pubblicato lo scorso anno, di offrire ai suoi appassionati qualche dritta che possa rendere la vostra esperienza migliore. Questo articolo vi darà qualche piccolo suggerimento per arrivare a Lucca sani, parcheggiare la vostra auto (se ne avete una), trovare un alloggio, oltre tutta una serie di altre informazioni più o meno utili. Le successive uscite tratteranno argomenti vari, dalle curiosità collezionistiche alle mostre sul fumetto, e qualche particolare in più sulle numerose novità che quest’anno vedremo in città. Ma procediamo con ordine: siete giovani, belli, e magari vestiti come il vostro eroe dei fumetti preferito. Ma Lucca è ancora lontana…

IL BIGLIETTO

Il primo passo per entrare a Lucca Comics & Games 2015 è avere l’accoppiata magica biglietto/braccialetto. Ora, potete decidere di Lucca-Comics-Gamesavventurarvi fra le biglietterie il giorno in cui faticosamente vi avvicinerete alla città, ma con il “problema” del numero chiuso giornaliero è possibile che troviate frustrata ogni vostra aspettativa, soprattutto nel giorno di sabato. Per ovviare a questo orribile disastro, potete andare nel sito ufficiale della manifestazione e acquistare il vostro biglietto o un abbonamento, nel caso la vostra permanenza si protragga per oltre un giorno. Niente fila, niente filtri, solo accesso diretto al paradiso. L’abbonamento per i 4 giorni della manifestazione è il più conveniente, ma di fatto qualsiasi opzione che comprenda il sabato è più economica del biglietto singolo.

DORMIRE, ACCAMPARSI E SOPRAVVIVERE

Brutte notizie: se non vi siete già organizzati per tempo, trovare un alloggio nelle immediate vicinanze della città è, a patto di non 1STANZA1RENEessere disposti a sacrificare un vostro qualunque organo interno trapiantabile, impossibile. Io lo so, voi lo sapete. La distanza è un fattore che vi può aiutare nella ricerca, ma è necessario avere un mezzo o scegliere luoghi con una stazione ferroviaria e un numero adeguato di treni per andare e tornare. Prendete una cartina e seguite la linea ferroviaria Viareggio-Lucca-Firenze e la Pisa-Lucca: ogni paese/paesino/borgo/villaggio che ha una stazione su queste linee può andare bene. Altopascio, Pescia, Viareggio (un po’ più caro, ma siete sul mare), Capannori, Ripafratta solo per fareCATAPECCHIA qualche nome meno conosciuto. Pochi Hotel, molti Bed&Breakfast, case vacanze, stanze, aiuole. Forse qualcosa è ancora possibile trovare. La soluzione camper è percorribile, visto che esistono aree attrezzate piuttosto vicine alla
fiera. Il campeggio è possibile, ma sarete legati al meteo, e in ottobre/novembre Lucca può
essere un incubo freddo e umido… In ogni caso, muovetevi subito se non siete ancora sistemati e il prossimo anno organizzatevi per DANDYtempo, tenendo conto che ci sarà un giorno in più di manifestazione. Il treno è l’opzione migliore e sulle linee indicate i treni sono frequenti. Questione abbigliamento: vestitevi COMODI! Scarpe da ginnastica, pantaloni con le tasche, maglie leggere e felpe d’emergenza, zaini, borse, marsupi, borse del supermercato: tutto quanto notoriamente necessario per affrontare una giungla fatta di corpi sudati o diversamente bagnati, fumetti, gadget, scontri, code e oggetti informi di materia non newtoniana. I cosplayer fanno storia a sé e quindi fate un po’ come vi pare: siate bellissimi, fatelo per voi stessi e per le migliaia di persone che vi fotograferanno felici di essere lì con voi.

ARRIVARE E PARCHEGGIARE

Come detto, il treno è la soluzione migliore se non avete esigenze da cosplayer particolari. La stazione è di fronte alle mura alberate e la biglietteria, nel caso doveste acquistare il biglietto, è vicina. Esiste un
servizio ditraffico shuttle
 che viene descritto nella pagina ufficiale che parte da diverse città toscane, mentre è a disposizione un servizio navetta che parte dai parcheggi proncipali, oltre che da diversi paesi nei dintorni della città. La scelta migliore e Capannori, con il bus che parte direttamente dalla Piazza del Comune e che è molto utile e comodo anche per lasciare la macchina.
A parcheggiare nei parcheggi, quelli con la P bianca in campo blu, sono buoni tutti. Parcheggiare nelle strade gratuitamente e magari vicino alla città è tutta un’altra storia. Queste 5 zone sono abbordabili, vicine al centro e accessibili, a patto di arrivare per tempo al mattino.

Parcheggio 1 – MERCATO ORTOFRUTTICOLO E MACELLI

Trovare parcheggio qui vi apre le porte della città, gratuitamente e senza problemi di sorta. Arrivare presto è fondamentale. Leggete i nomi sulla cartina per il vostro GPS e sperate per il meglio.

MERCATO E MACELLI

Parcheggio 2 – PASSERELLA FERROVIARIA

Altro parcheggio interessante. È a pagamento, ma le tariffe sono abbordabili. Se lasciate la macchina qui, basterà attraversare la passerella ferroviaria e vi troverete a 60 mt da Porta S.Pietro e dalla zona dei Cosplayer. Bisogna fare presto però, perché i posti sono pochini.

PASSERELLA

Parcheggio 3 – S.ANNA ZONA VIA SERCAMBI

La zona nei dintorni di Via Sercambi a S.Anna è interessante perché presenta un sacco di stradine dove parcheggiare è possibile e gratuito. La città è vicina ma dovete stare MOLTO ATTENTI  a parcheggiare senza mettere in difficoltà i residenti, perché i lucchesi non sono certo famosi per la loro tolleranza…

S.ANNA VIA SERCAMBI

Parcheggio 4 – EX OSPEDALE CAMPO DI MARTE E STADIO

Ampie zone di parcheggio che, grazie alla presenza del nuovo ospedale (aperto da poco più di un anno in un’altra zona della città), rimangono piuttosto liberi nell’arco della giornata. La città è vicina e la passeggiata piacevole, meteo permettendo.

CAMPO DI MARTE

Parcheggio 5 – ZONA S.MARCO

La zona di S.Marco è vicina e ricca di stradine. Il parcheggio è gratuito e disponibile, sempre a patto di arrivare per tempo. Occhio ai residenti: se parcheggiate con cura e rispetto non ci saranno problemi di sorta.

SAN MARCO

Per ora fate buon uso delle informazioni di questo articolo, e presto ne arriveranno altre. Lucca Comics & Games 2015 è vicino, ma insieme possiamo farcela.

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco