Ebook? La “generazione 2.0” preferisce ancora i libri stampati

170155931-b0ea8c16-55aa-4cb4-9459-936273a3322dIl mercato degli Ebook sta calando. Lo dicono i dati delle vendite raccolti dall’Association of American Publishers, in base ai quali l’indice degli ebook acquistati punta verso il basso: negli Stati Uniti è sceso del 10 per cento, mentre il settore si è fermato al 20 per cento di mercato, la stessa quota che aveva cinque anni fa. Nella patria del business digitale è un caso eclatante.

La causa sembra imputabile alle strategie editoriali delle librerie e case editrici che, per contrastare lo strapotere di Amazon, avrebbero abbassato i prezzi dei tascabili e migliorato la distribuzione.  A contrastare l’annunciato asfaltamento della carta da parte del digitale rimane proprio il fascino del libro cartaceo, della pagina scritta e delle librerie come luogo intimo, dove scegliere il proprio libro e consumare la lettura.

In Italia i dati sulle vendite degli ebook sono stabili, ma non decollano: la “generazione 2.0“, se ne esiste una, è rimasta legata alla carta stampata. E per i fumetti vale lo stesso discorso? Preferite acquistarli in fumetteria o scaricarli sul vostro tablet o smartphone?

Fonte: Repubblica.it

 

Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 27 settembre 2015

    […] È proprio di questi giorni la notizia che dà in notevole calo, negli Stati Uniti, il mercato dell’eBook rispetto al cartaceo. Qual […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.