Qui: Richard McGuire incontra i fan a Spazio 32 (La Spezia)

Richard McGuire presenta QUI a Spazio 32
Il grande illustratore statunitense incontra i lettori
del graphic novel cult 2015

Invito_McGuire

Venerdì 13 novembre, alle ore 18.00, a Spazio 32, in via D. Chiodo 32 (La Spezia), Richard McGuire presenta il suo graphic novel Qui (Rizzoli Lizard), considerato un cult da tutti gli appassionati di arte e di fumetti. L’incontro è organizzato da Spazio 32, biblioteca della Fondazione Carispezia e centro culturale rivolto soprattutto ai giovani, in collaborazione con la Libreria del Fumetto Comic House e C4 Comic.

McGuireQUI_72dpiQui è la storia di un luogo scandita nel corso del tempo. McGuire ha immaginato il soggiorno di una casa, sempre la stessa, che si ripete pagina dopo pagina, e ha raccontato quello che succede in quel soggiorno in una sequenza temporale lunga tre miliardi di anni. Per farlo, ha aperto diverse “finestre” all’interno di una stessa tavola, che mostrano contemporaneamente scene avvenute in epoche diverse.

Un lavoro immenso, che rende Qui non un semplice graphic novel bensì un capolavoro artistico, a cui la Morgan Library di New York ha dedicato lo scorso settembre una mostra di successo.

Pubblicato per la prima volta nel 1989 come ministoria di sole sei pagine su “Raw”, la rivista di Art Spiegelman, Qui si è imposto immediatamente come un’opera in grado di spalancare al fumetto nuove e prima di allora inimmaginate possibilità di espressione e destinata a ispirare intere generazioni di artisti. Oggi, a più di venticinque anni dalla sua prima pubblicazione, quest’opera fondamentale torna finalmente in una nuova veste: rivista, espansa, colorata, definitiva.

Tavola Qui McGuire

McGuire_author-photo-cropRichard McGuire collabora regolarmente con il “New Yorker”. Le sue opere sono apparse sulle più importanti testate mondiali, tra cui il “New York Times”, “McSweeney’s”, “Le Monde” e “Libération”. Ha partecipato come autore e regista ai film Loulou et autres loups (2003) e Peur(s) du Noir (2007); ha inoltre ideato e prodotto una propria linea di giocattoli ed è il fondatore, nonché bassista, della band Liquid Liquid.

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.