Zerocalcare: le nuove generazioni di trentenni secondo l’autore romano

zerocalcareZerocalcare ha rilasciato un’intervista per La Stampa in cui commenta l’allarme lanciato dal presidente dell’Inps Tito Boeri sul difficile destino dei nati negli anni Ottanta, le nuove generazioni di trentenni a cui anche Zerocalcare appartiene, in questo momento storico molto difficile per i giovani che entrano nel mondo del lavoro.
L’autore riconosce che molti dei suoi conoscenti non hanno contratti di lavoro decenti, sono costretti a vivere ancora con i genitori e spesso non svolgono il mestiere per il quale hanno studiato tanti anni all’università.

 

Il fumettista non crede nella possibilità di una guerra generazionale: l’unica soluzione – spiega a La Stampa – è di cercare una soluzione collettiva:

“Spero che, a differenza di oggi, tempo in cui ognuno si affanna per conto proprio, cercheremo una soluzione collettiva: il problema riguarderà tantissimi di noi […].Non c’è risentimento, se non nei confronti di una classe politica che ci ha portati fin qui”

Per leggere l’intervista completa cliccate qui.

Fonte: la Stampa

Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.