Quebrada: uscita la nuova edizione saldaPress di “La città delle maschere”

quebrada 2

La partnership tra saldaPress e l’etichetta indipendente Radium ha già portato alla pubblicazione in cartaceo di Rim city. Nei prossimi mesi uscirà anche il secondo story-arc di Quebrada, il fumetto ambientato nel mondo della luche libre messicana, creato e scritto da Matteo Casali e disegnato in questo caso da Michele Bertilorenzi.

deaaf0c7qpwsw1jfa4jpNel frattempo, saldaPress riporta in fumetteria La città delle maschere (pagg. 144, euro 12.90 brossurato, 16.90 cartonato), qui trovate la nostra recensione, il primo arco narrativo della serie, da tempo fuori catalogo. Una nuova edizione completamente rimasterizzata, che contiene anche una storia inedita, disegnata da Matteo Scalera. Torna così a disposizione dei lettori un fumetto innovativo, che ha visto al lavoro molti importanti talenti della scena italiana: Giuseppe Camuncoli, Antonio Fuso, Armando Rossi, Grazia Lobaccaro, Andrea Accardi, Mirko Grisendi, Stefano Tirelli, Luca Bertelè, Stefano Landini e Werther Dell’Edera.

Quebrada-1Quebrada è un luogo dove il mondo criminale è governato da uomini mascherati che lottano sul ring e nelle strade per il potere, la ricchezza e la gloria. A Quebrada non c’è niente di più importante della propria identità, legata a doppio filo a quella della maschera. Combattere, vivere, vincere sono praticamente sinonimi, perché gli eroi della lucha libre sono i padroni del ring e delle strade della città. E morire è un effetto collaterale indesidarato nella città delle maschere.

La nuova edizione targata Radium dell’hard-boiled in salsa guacamole creato e scritto da Matteo Casali anticipa, come detto, le nuove storie in arrivo nel 2016. Da non perdere per chi non l’ha mai letto e da collezionare per chi già lo possiede: la doppia versione brossurata e cartonata asseconda tutti i gusti.

Appuntamento in libreria, fumetteria e nello shop del sito saldapress.com.

Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.