C4 Classifica: la top 10 degli scontri Marvel dall’esito sconcertante

c4 classifica

Chi legge i fumetti dei supereroi dalla mitica “epoca Corno se lo ricorda benissimo: le lettere che i lettori inviavano alla redazione erano stracolme di domande tipo:

Chi è più forte tra la Cosa e Hulk?

Chi è più potente tra Magneto e il Dott. Destino?

Chi vincerebbe uno scontro tra l’Uomo Ragno e Devil?

Sono passati tanti anni e fra gli amanti dei supereroi non è cambiato molto: le stesse domande infatti, ora le troviamo sulle pagine a tema comics di facebook o nei blog di discussione in cui partecipano i lettori più accaniti di fumetti. In realtà, quello che più affascina i Marvel-lettori non sono gli scontri tra i supereroi contro i supercriminali, ma tra i supereroi stessi. Questo spiega anche il clamoroso successo di saghe come Civil War e AvX. Nel corso degli anni si sono sviluppate delle vere e proprie graduatorie secondo cui i lettori già sapevano che se Iron Man e Thor dovessero venire alle mani, chi ne pagherebbe le conseguenze sarebbe sicuramente il Testa di Ferro o se la Cosa e Hulk dovessero scontrarsi, il Gigante di Giada ne sarebbe indubbiamente uscito vittorioso. Ecco perché ogni volta che un autore decide di sovvertire queste regole non scritte, lascia spesso nei lettori un’amara sensazione di esser stati presi in giro. Nella ten vedremo i 10 scontri nel Marvel Universe che hanno avuto l’esito più dubbio.

10. Iron Man vs Thor

Thor e i Vendicatori #239 ed. Corno – Giugno 1980
Iniziamo subito, andando a sbugiardare l’esempio appena portato dello scontro tra il Dio del Tuono e Iron Man. Il primo è un essere divino capace di evocare tutte le tempeste mai esistite e scagliartele in faccia, mentre nel frattempo ti spacca il cranio a martellate. Il secondo, invece, non è molto di più di un uomo in armatura, soprattutto considerando la tecnologia di cui disponeva alla fine degli anni ’70. Ebbene, fu proprio in quel periodo che, incredibilmente, Iron Man è riuscito a sconfiggere il Tonante. Quest’ultimo, controllato da una gemma “malvagia” si scaglia contro gli Avengers, nella colluttazione Iron Man utilizza i suoi stivali razzo e lo scaraventa in una piscina dalla quale, poi dovrà salvare dall’affogare il debole alter ego del dio, il dott. Donald Blake (bisogna però specificare che a favore del Testa di Ferro ha giocato la magia del Mjolnir, che permette solo a chi è degno di utilizzarlo e Thor posseduto non lo era più). Lo scontro sarebbe sarebbe stato molto più equilibrato ai giorni nostri, in cui il limite della tecnologia di Iron Man è ormai solo l’immaginazione di Tony Stark. Ma al contrario, quando i due si sono scontrati, dopo gli eventi di Civil War, Iron Man non riesce nemmeno a rallentare la furia del dio scandinavo, che fa letteralmente a pezzi la sua armatura, strappandogli la maschera dal viso a mani nude.

c4 classifica_de negri (5)

9. She Hulk vs Occhio di Falco

For Fans Only #5 – Gennaio 1995
Occhio di Falco incontra di sicuro la simpatia dei lettori, perché è un supereroe circondato da persone con superpoteri, divinità, armature e alieni, mentre lui è solo un uomo che se ne va in giro con un arco e una faretra di frecce truccate. La mira di Clint Burton è di certo infallibile e le sue frecce lo avranno salvato in una miriade di situazioni spinose, ma tutto questo è piuttosto inutile quando devi affrontare una donna (anzi: un avvocato!) capace di accartocciare un carrarmato a mani nude, senza nemmeno faticare troppo… She Hulk, infatti, è la cuginetta verde di Hulk e come lui è molto, molto forte. A differenza del suo caro parente, però, lei rimane sempre trasformata e mantiene una mente lucida. Quindi mi dite come cavolo ha fatto Occhio di Falco ad atterrare la sexy forza della natura con una freccia soporifera?! Eppure è successo!

c4 classifica_de negri (4)

8. Hulk vs Freccia Nera

World War Hulk – Primavera/Estate 2008
Ci sono storie in cui l’eroe deve vincere per forza. E non perché magari è stato più furbo, più veloce o più forte, ma semplicemente perché lo prevede la trama. È il caso della saga World War Hulk, il Gigante di Giada è incavolato come mai prima ed è fermamente deciso di sfogare tutta la sua rabbia contro gli eroi Marvel. Il primo sciagurato che incontra è il re degli Inumani, Freccia Nera. Ecco, per anni è stato spiegato ai lettori Marvel che la voce di quest’ultimo è così potente e pericolosa che un suo sussurro può sradicare una montagna intera (immaginate il Monte Bianco spazzato via da un sussurro!), tant’è che il povero Boltagon non parla mai, non ha mai avuto il piacere di dire a sua moglie: “Silenzio! Ora è il momento di leggere fumetti!” . Sto divagando… I due s’incontrano sulla Luna, Freccia Nera pronuncia la parola “Basta” e Hulk non è nemmeno spettinato?! Anzi, poche pagine dopo vediamo il re degli Inumani con la faccia che sembra un polpetta insanguinata.

c4 classifica_de negri (3)

7. Wolverine vs i Fantastici Quattro

Wolverine #191 – Dicembre 2005
I Fantastici Quattro sono forse il più grande team nella storia Marvel e le volte che hanno salvato la Terra (anzi, l’Universo), sono innumerevoli. Hanno affrontato e sconfitto minacce cosmiche come Galactus, soggiogato intere razze aliene come gli Skrull e battuto quello che è forse il supercriminale Marvel più pericoloso: il Dottor Destino. Ma allora come ha fatto Wolverine a intrufolarsi nell’impenetrabile Baxter Building, la base del fantastico quartetto, affrontarli e uscirne incolume? Magia della sceneggiatura creativa: nella saga Nemico Pubblico, il mutante artigliato cade vittima delle macchinazione dell’Hydra divenendone la marionetta. Il piano dei terroristi è di uccidere il presidente degli Stati Uniti e vorrebbero utilizzare Wolverine per attuarlo. Anche qui prende il sopravvento la trama, che prevedeva che Logan la facesse franca, quando in realtà sarebbe bastata la Donna Invisibile con i suoi campi di forza a mettere fuori gioco il mutante artigliato.

c4 classifica_de negri (8)

6. Dottor Octopus vs Hulk

Star Magazine # 33 – Giugno 1992
Devil & Hulk #12 – Marzo 1995
Nel fumettomondo non esistono solo gli scontri fra supereroi e supercriminali, a volte sono anche gli autori stessi a scontrarsi. Questo fu il caso di Peter David, acclamato Marvel-sceneggiatore ed Erik Larsen artista e co-fondatore dell’Image Comics. I due non si potevano proprio vedere e avevano la strana abitudine di sfogare le loro antipatie sulle pagine dei fumetti che realizzavano per la Marvel Comics. Fu così che nella saga La Vendetta dei Sinistri Sei, realizzata da Erik Larsen, un Dottor Octopus fuori dagli schemi, immobilizza e pesta di botte l’Incredibile Hulk. In quel periodo il Gigante di Giada era scritto da Peter David, che ne stava raccontando forse le più belle storie mai realizzate in assoluto. L’autore non poteva permettere che il suo pupillo venisse trattato in tale maniera. Così pochi mesi dopo Hulk incontra il Dottor Octavius a Las Vegas, intento a distruggere una slot machine. Senza il minimo sforzo e oserei dire, come è giusto che sia (!) Hulk atterra lo storico nemico dell’Uomo Ragno con una semplice schicchera in testa.

c4 classifica_de negri (1)

5. L’Uomo Ragno vs Forzuto

Marvel Comics Presenta # 26 – 34 (La Crociata dell’Infinito) – Maggio 1995
Guido Carosella, in arte “Forzuto”, ha il potere di convertire l’energia cinetica e trasformarla in forza bruta aumentando a dismisura la sua massa muscolare. Nulla da ridire sul valore eroico di questo mutante, ma le sue capacità messe a confronto con quelle dello stupefacente, sensazionale e spettacolare Uomo Ragno sono ben poca cosa. Ve lo immaginate, Spider-Man che si fa sconfiggere da un tipo che si fa chiamare “Forzuto”? Eppure è successo! Nella saga cosmica La Crociata dell’Infinito, i supereroi Marvel sono stati messi l’uno contro l’altro da una creatura dalle irresistibili abilità telepatiche che si fa chiamare “Dea”. Forzuto attacca il tessiragnatele caricandolo a testa bassa e lo atterra con un pungo… Che fine hanno fatto il Senso di Ragno? Gli ineguagliabili riflessi? E la sua resistenza? Spidey ha affrontato dei veri tipi tosti come Hulk e il Fenomeno, che sono di tutt’altro livello. Ma qui soccombe come un novellino.

c4 classifica_de negri (7)

4. Superman vs Venom

Le Battaglie del Secolo #13 – Ottobre 1997
Venom è un essere nato dall’unione tra un fotoreporter disoccupato e un simbionte alieno goloso di cervelli. Il tallone d’Achille di questa strana creatura sono le onde sonore, quindi un qualsiasi tamarro con l’impianto stereo della macchina pimpato potrebbe sconfiggerlo. Superman è Superman, penso non ci sia il bisogno di spiegare cosa è in grado di fare con i suoi fantastici poteri! Quindi mi spiegate com’è possibile che quando i due s’incontrano, il Kryptoniano prende così tante botte che solamente la comparsa dell’Uomo Ragno riesce a sovvertire le sorti dello scontro? Erano gli anni ’90 e le due major americane Marvel e DC si divertivano a fare incontrare e scontrare i propri personaggi, meno male che le mode cambiano!

c4 classifica_de negri (2)

3. Silver Surfer vs Thor

Incredibile Devil # 6 – Ottobre 1970
Il potere cosmico contro la magia del Mjolnir. I due eroi sono fra i più potenti esseri nei fumetti Marvel e ogni volta che si sono scontrati non vi sono stati dubbi sul vincitore: il potente (o mitico se preferite) Thor ha avuto sempre la meglio, anche se non con poche difficoltà. Ciò non è valso nel loro primissimo incontro/scontro, quasi 50 anni fa, nel classico Silver Surfer #4 (edizione americana) del ’69, in cui i due eroi vengono messi l’uno contro l’altro dal principe delle bugie e fratellastro del dio del tuono Loki. I potenti raggi cosmici atterrano Thor, ma quando il Surfista d’Argento capisce che qualcosa non quadra, è già troppo tardi e Loki lo teleporta lontano dallo scontro.

ddaf9dc0649ce8f2070d6403e9d6d356

2. L’Uomo Ragno vs Devil

L’Uomo Ragno #66 – Febbraio 1991
L’Uomo Ragno di solito è una persona equilibrata che raramente perde le staffe, ma non quando uccisero la sua amica e collega nella lotta al crimine, il capitano Jean DeWolff. Spidey perse la ragione e decise di ammazzare di botte il colpevole dell’omicidio. Fortuna per lui, che nei dintorni c’era Devil, il “grillo parlante” dell’Universo Marvel. L’eroe di Hell’s Kitchen cerca di dissuadere Spider-Man dal fare un errore irrecuperabile e vengono presto alle mani. Lo scontro è totalmente impari: l’Uomo Ragno potrebbe sconfiggere Devil a occhi chiusi, invece è proprio quest’ultimo che lo atterra (a occhi chiusi ovviamente)! Dopo il combattimento i due eroi s’incontrano di nuovo e l’avvocato cieco per fare pace gli svela di sapere che lui in realtà è Peter Parker e gli rivela di essere Matt Murdock.

c4 classifica_de negri (1)

1. Thor vs Rulk

Devil & Hulk # 149 – Maggio 2009
Ormai i più l’avranno capito: Thor è forse il più potente dei supereroi Marvel. I suoi scontri contro Hulk sono memorabili e il Tonante è riuscito, seppur con fatica, ad avere sempre la meglio. Anche quando Hulk era stato potenziato dall’asgardiano martello Nul (durante la saga Fear Itself) Thor è riuscito a scamparla, scagliando il mostro verde nello spazio con un bel colpo di Mjolnir. Quindi, ancora oggi i lettori si chiedono: come cavolo ha fatto Rulk a sconfiggere Thor? Anzi, ancora meglio: come diamine ha fatto a sconfiggere Thor utilizzando il suo magico martello? Non è più un segreto che Rulk è il realtà il Generale Thunderbolt Ross e assicuro a tutte le persone che non lo conoscono, che lui non è affatto degno di impugnare la divina arma di Uru. Nonostante tutto, è riuscito ad utilizzarlo per prendere letteralmente a martellate il biondo dio dei vichinghi. Diverso tempo dopo, l’Hulk Rosso è stato sconfitto da quello verde, che a sua volta era stato sconfitto diverse volte da Thor: questo vuol dire che la proprietà transitiva non funziona nel mondo dei fumetti!?

c4 classifica_de negri (6)

Marcello Davide De Negri

L'autore è Marcello Davide De Negri, figlio degli anni '80, cresciuto a pane e fumetti. La sua grande passione sono i supereroi e ci sono ben poche cose che sfuggono alla sua conoscenza quasi maniacale dell'argomento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.