Videorecensione: Bodies

In Bodies, storia scritta da Si Spencer con i disegni di Dean OrmstonPhil WinsladeMeghan HetrickTula Lotay e i colori di Lee Loughridge, quattro investigatori in epoche diverse indagano sul medesimo strano assassinio rituale.

Nel 1890 l’inchiesta di polizia si fonde con i misteri della Londra Vittoriana, amplificando l’importanza della psicogeografia tetradimensionale della città narrata in From Hell di Alan Moore. Nel 1940 la storia si incentra sull’ispettore Whiteman, il suo tenebroso passato e i loschi affari del presente. La parte forse più interessante e coraggiosa è quella che narra il 2014, in un Inghilterra che guarda con sospetto alle attività dell’ispettrice di polizia Hasan, di origine pachistana, musulmana, ma profondamente e fieramente inglese. La storyline del 2050 è quella più oscura, psichedelica e difficile da seguire, con l’ispettrice Maplewood che non ricorda quasi nulla – nemmeno il linguaggio – a causa dell’Impulso, che ha fatto tabula rasa quasi totale nelle menti degli uomini.

Bodies è edito da RW Lion in un brossurato con alette di 208 pagine al prezzo di 17.95 euro.

Ecco la nostra videorecensione, realizzata in collaborazione con il canale YouTube Comics101.

Max Bonati

Androide proveniente da un extramondo al di là dei bastioni di Orione. Deckard mi sta dando la caccia, nel frattempo cerco di leggere più fumetti possibile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.