“The Noise”: Pietro Gandolfi e Nicola Genzianella presentano il fumetto da ComicArte

Stati Uniti sconvolti da un suono misterioso

the_noiseCosa accadrebbe se un suono irrompesse dal nulla e cominciasse a tormentare l’udito della gente? Questa è l’idea di fondo di The Noise, il primo fumetto auto-prodotto da Ora Pro Comics, sceneggiato da Pietro Gandolfi e disegnato da Nicola Genzianella, un horror puro e viscerale che promette di portarci al cuore pulsante dell’orrore!

Siamo negli Stati Uniti e la vita delle persone viene sconvolta dal rumore, incessante, senza fine, capace di portare la gente a reagire in maniera folle, trasformandola. Vari personaggi, dislocati in giro per il Paese, impareranno a dare un nuovo significato alla parola sopravvivenza. Perché non c’è paura più grande di quella rappresentata dall’ignoto. Da dove proviene il rumore e qual è il suo scopo, il suo significato?

Il creatore e sceneggiatore Pietro Gandolfi con il disegnatore e progettista grafico della serie, Nicola Genzianella, presenteranno THE NOISE a Varese, sabato 30 gennaio, presso Crazy Comics e ComicArte, in via Carrobbio 15, a partire dalle ore 15.

NICOLA GENZIANELLA nasce a Milano il 15 gennaio 1967. Dopo il liceo scientifico, frequenta la Scuola del Fumetto di Milano, dove si diploma nel 1989. L’anno seguente disegna un episodio della serie Zona X per Sergio Bonelli Editore e tra il 1994 ed il 1997 firma i disegni delle serie I Crononauti e No exit sulle pagine della rivista Intrepido. Parallelamente disegna un episodio della Storia dell’umanità a fumetti uscita sotto il marchio De Agostini. All’attività di disegnatore affianca quella di grafico pubblicitario e su adattamento di Carlo Pedrocchi illustra alcuni racconti di Guy de Maupassant e Jack London, pubblicati da Xenia Editrice in due volumi della collana Capolavori del mistero.

comic arte vareseDal 1998 approda al Giornalino con la serie JOBHEL, a cui faranno seguito le storie di GIOVANNI XXIII, di SAN VALENTINO e quella delle OLIMPIADI MODERNE. Sempre dal ’98, torna alla Sergio Bonelli Editore sulle pagine del neonato Dampyr, serie che rappresenta la sua consacrazione artistica e per cui lavora ancora attualmente. La sua prima storia per il personaggio creato da Mauro Boselli e Maurizio Colombo s’intitola Dalle tenebre e viene pubblicata sul numero 8, uscito nel novembre del 2000. Dal 2006 inizia anche la collaborazione con la casa editrice belga DUPUIS, per la quale realizza il secondo volume della serie BUNKER, uscito nel gennaio 2008, a cui faranno seguito altri 4 volumi; l’ultimo pubblicato a giugno 2012 e recentemente uscita in Italia per la MONDADORI COMICS serie FANTASTICA; attualmente sta lavorando ad un altro libro, sempre per la DUPUIS ed a una nuova serie per CASTERMAN. Inoltre è reduce da una ministoria di TEX a colori uscita nel novembre 2013; l’ultimo albo di dampyr è intitolato “la lunga notte dell’odio” dell’Aprile 2015. Ha realizzato due copertine del magazine “CANNIBAL FAMILY” dell’edizioni INKIOSTRO. Nel 2015, insieme allo scrittore Pietro Gandolfi ha firmato  una nuova serie horror THE NOISE, uscita a Cartoomics con un numero “0” e con il numero 1 a LuccaComics

PIETRO GANDOLFI: Creatore con Nicola Genzianella di The Noise, si alimenta di orrori, poi li digerisce fino a espellerli ricoperti da una patina di puro disagio. C’è chi continua a paragonare il suo lavoro a quello di Stephen King, anche se lui è ancora dell’idea di ispirarsi più a Clive Barker e Richard Laymon. In fin dei conti non gli importa, almeno fino a quando non verrà paragonato a Federico Moccia. Ha pubblicato l’antologia personale Dead of Night, i romanzi La ragazza di Greenville, William Killed the Radio Star e il nuovissimo Clayton Creed e il romanzo breve Avventura alla stazione di servizio. Suoi racconti compaiono in Il paese dell’oscurità, Urban Italian Legend Volume II, Poker d’orrore, Un assaggio di Dunwich (distribuito anche in inglese) e Splatter. Ha anche pubblicato in proprio la raccolta di tre racconti Bloodbath. Ha debuttato da poco con il suo primo fumetto, The Noise, per le matite di Nicola Genzianella (Dampyr) e la pubblicazione in inglese di William Killed the Radio Star è ormai prossima. Suo è il terzo capitolo del ciclo Cthulhu Apocalypse, con la novella Ben & Howard; inoltre entra a far parte della collana Grindhouse (che vede ogni volta due autori affiancati) con il suo Devil Inside e pubblica il romanzo breve Who’s Dead Girl? Per lui l’orrore non ha frontiere, è sufficiente che si dimostri abbastanza viscerale e diretto da tenere alto l’interesse del suo pubblico. Senza filtri, senza censure. Perché l’orrore è tutto attorno a noi, basta avere il coraggio di non voltare la testa dall’altra parte.

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.