Tiziano Sclavi: pubblicata l’intervista de Il Corriere della Sera

163024751-bc829eae-db2b-4c49-a11f-ee33162a78deCome sanno tutti i lettori Bonelli, Tiziano Sclavi è una personalità sfuggente del fumetto italiano; dopo aver contribuito alla nascita di uno dei simboli del nostro paese, Dylan Dog, si è ritirato dagli occhi indiscreti del pubblico e della stampa. Il Corriere della Sera ha intervistato l’autore a casa sua nell’occasione del trentennale della nascita della sua creatura, chiacchierando con l’occasione di diversi argomenti.

Si parla infatti delle sue ispirazioni letterarie (come Edgar Allan Poe, Stephen King, John Grisham e molti altri) e di faccende private. Si arriva poi al rapporto con Sergio Bonelli, con l’aneddoto sul momento del loro primo incontro e tutta la sua produzione nella Nona Arte, come le ispirazioni per le storie dell’Old Boy o la riedizione de La Quinta Stagione.
Per leggere l’intervista completa vi rimandiamo a questo link.

Fonte: Corriere della Sera

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.