“The pink album”: Immanuel Casto presenterà l’ultimo album al Crazy Comics e ComicArte Varese

Immanuel Casto alla festa degli innamorati

Sfacciato, provocatorio, ironico, piccante: ecco il nostro San Valentino!

comicarte varese

Il 14 febbraio, dalle ore 15.00 in poi, passatelo presso Crazy Comics e ComicArte Varese in via Carrobbio 15 a Varese.

immanuel casto the pink album copertinaÈ una festa da amare o da odiare quella degli innamorati. Quest’anno però Crazy Comics e ComicArte Varese propongono una festa profondamente alternativa in compagnia di Immanuel Casto, l’istrionico artista, icona del mondo LGBT italiano e re del genere porn groove.

In tempi di “Family Day”, per sostenere i diritti civili della comunità LGTBQIAP (ecc.) Immanuel sceglie la via della provocazione: a volte occorre esagerare e mettersi in gioco, perché scioccare, magari con ironia, è un’arma potente, anche se a volte a doppio taglio (tanto che il gioco di carte “Squillo” gli valse anche un’interrogazione parlamentare, nel 2012), ma il “Casto divo” ha la pelle dura e risponde a tono ai delatori ma sempre con classe e ironia.

Casto presenterà, a partire dalle ore 15, alcune delle sue ultime opere: “The pink album”, con il quale è entrato direttamente nella top 25 della classifica degli album più venduti (FIMI/GfK Retail and Technology), Squillo®, il gioco di carte pungente dedicato alla prostituzione. Dopo l’uscita della “Trilogia del piacere” (“Deluxe edition”, “Bordello d’oriente” e “Marchettari sprovveduti”), il quarto episodio della saga “Satiri e baccanti” è stato presentato quest’anno al Lucca Comics & Games con ottimi risultati di vendita, confermandosi il gioco di carte di settore più venduto nel nostro Paese. Non ultimo il libro “Tutti su di me” (Tsunami Edizioni), biografia di Immanuel Casto a cura di Max Ribaric.

Inutile ricordare che i contenuti delle opere di Immanuel Casto sono per un pubblico adulto.

Fonte: ComicArte Varese

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.