“Guardiani della galassia 2”: cosa dobbiamo aspettarci dal sequel?

Molti critici pensavano che sarebbe stato un flop Marvel. Un’idea carina ma destinata a non incontrare il favore del pubblico pagante. Invece Guardiani della galassia ha guadagnato 800 milioni di dollari, non male per un perdente annunciato. Marvel Studios sono riusciti a rendere le avventure galattiche di un manipolo di reietti una nuova epica spaziale, in grado di vedersela anche con il ritorno di Star Wars al cinema.

guardians

Il sequel già in cantiere di Guardiani della galassia, previsto per il 5 maggio 2017, vedrà il ritorno alla regia di James Gunn e del cast di eroi che abbiamo visto nel primo film: Peter Quill, Gamora, Rocket Raccoon, Drax e Groot, ancora in versione baby. Il sequel andrà a scavare nel passato di Quill e ad analizzare il rapporto con il padre scomparso nello spazio. Il regista ha in mente un attore per il ruolo del padre di Star Lord, che molto probabilmente comparirà in questo sequel.

Se vogliamo fare un’ipotesi sensata potremmo pensare all’attore Kurt Russel, scritturato per Guardiani della galassia volume 2 per un ruolo ancora avvolto nel mistero. Voi cosa ne pensate?

gotg-kurt-russell-32f4c

Fonte: therealstanlee

Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.