Hugo Pratt: quando i fumettisti disegnano la Formula Uno

prattChi l’ha mai detto che campi distanti dell’ingegno umano non possano interagire fra di loro? Eh sì, perché in fondo il disegno è dinamicità, movimento, emozione, gli stessi sentimenti che può suscitare una macchina da corsa.

Il maestro Hugo Pratt infatti, nei primissimi anni novanta, progettò l’estetica della Ligier-Renault guidata nel 1993 da Martin Brundle sui circuiti di Suzuka e Adelaide: icolori, bianco, blu e nero, richiama il cromatismo delle sigarette Gitanes.

Fonte: Rizzoli Lizard

Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.