Ken Adams: una vita fra Stanley Kubrick e James Bond

Review_ghastly_01_135249cProbabilmente il nome Ken Adams potrebbe non risultarvi familiare, ma i suoi disegni per gli storyboard hanno contribuito negli anni ’60 e ’70 alla creazione di alcune delle più importanti pellicole statunitensi. Il suo esordio arriva nel dopoguerra (1956), con Il Giro del Mondo in 80 Giorni di Michael Anderson. Il successo però arriva in seguito con 007 e in particolare per lavori come Una Cascata di Diamanti, Goldfinger, Citty Citty Bang Bang, Barry Lyndon, La Spia che Amava, Thunderball: Operazione Tuono e molti altri.

Le sua capacità lo hanno condotto alla conquista di due Premi Oscar, rispettivamente nel 1955 e 1979, e altre tre nomination. Il sito One Perfect Shot ha voluto questo artista unico con una galleria, direttamente dalle pellicole Dr. No, Si Vive Solo Due Volte e Il Dottor Stranamore.

Fonte: One Perfect Shot

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.