Dylan Dog e Orfani: ecco i dettagli della conferenza di Cartoomics 2016

1450800999202.jpg-In occasione del Cartoomics 2016 c’è stata la possibilità di avere notizie sul futuro di Dylan Dog e Orfani, con una conferenza organizzata da Sergio Bonelli Editore per la kermesse. La casa editrice di Via Bonarroti ha pubblicato sul proprio sito internet ufficiale il video completo dell’incontro, nel quale possiamo ascoltare le parole di Roberto Recchioni, Emiliano Mammucari, Franco BusattaGabriele “AkaB” Di Benedetto.

Orfani-Nuovo-Mondo-n.-6-–-E-non-avrà-pauraSi è fatto riferimento all’albo celebrativo per i 30 anni dell’Old Boy, Mater Addolorata, realizzata dal “Rrobbe” in collaborazione con Gigi Cavenago, oltre che alle due attese storie di Tiziano Sclavi, una definita “una riflessione sull’alcolismo e sullo stesso Dylan” e l’altra come “una classica storia dell’autore per il suo personaggio”. Un’altra novità interessante riguarda il Color Fest dove verranno presentati i remake di albi storici, a partire da una versione rivisitata di La Nuova Alba dei Morti Viventi, Gli Uccisori e Diabolo il Grande.

Per quanto riguarda Orfani si è partito dall’albo in uscita, con il parto di Rosa e i disegni dell’albo affrontati da “nuove entrate” per la testata. In seguito sono stati svelati i piani per le stagioni successive a Nuovo Mondo, la quarta sarà intitolata Jurich e sarà scritta da Paola Barbato, mentre per la quinta ci si focalizzerà sulla situazione della Terra dopo gli ultimi eventi, ai testi vedremo “un esordiente” Emiliano Mammucari. Per la sesta ci sarà una resa dei conti, con la chiusura di tutte le trame aperte (senza escludere seguiti).

Fonte: Sergio Bonelli Editore

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.