Il Bat-segnale costruito con i Lego illumina Times Square

bat segnale legoContinua la seconda giovinezza dei mattoncini Lego che dopo un breve periodo trascorso nell’ombra tra fine anni ’90 e inizio 2000 sembrano aver di nuovo scatenato in tutto il mondo la loro potenza creativa. Il tutto grazie anche alle tantissime collaborazioni con i franchise supereroisitici, che il pubblico tanto apprezza da ormai una decina d’anni a questa parte.

Stavolta però non si tratta di videogiochi, action figure o film animati, bensì di una installazione nel mondo reale. Nathan Saway, uno degli artisti principali dietro la creazione della mostra itinerante The Art of the Brick (in questi giorni anche a Roma), ha infatti realizzato un Bat-segnale a grandezza naturale e perfettamente funzionante. Con il suo team e l’aiuto di 75 000 mattoncini Lego, Saway ha costruito uno degli oggetti più iconici dell’universo fumettistico DC Comics.

Il Bat-segnale è stato mostrato ieri per la prima volta nella suggestiva cornice di Times Square, ma nei prossimi mesi sarà portato in diversi Comicon statunitensi, per essere infine integrato nella mostra itinerante Art of the Brick: DC Comics.

Fonte: CBR

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.