Collezionando Lucca: Gallieno Ferri nella “Walk of fame”

ListenerCollezionando
Lucca rende eterni le mani del papà di Zagor: Galliento Ferri

Le mani del “papà” di Zagor, Gallieno Ferri, sono state immortalate per Collezionando e andranno ad aggiungersi agli altri grandi artisti di livello internazionale che hanno già lasciato le impronte delle proprie mani, per arricchire la già invidiabile collezione della “Walk of Fame”, che Lucca Comics & Games sta preparando, in vista della creazione in città di una vera e propria “Via dei Comics”.

Ferri, che assieme a Sergio Bonelli creò il celebre personaggio e che ancora oggi ne è disegnatore, entrerà dunque nell’olimpo dei big del fumetto e dell’immaginario.
A Collezionando, in programma al Polo Fiere di Lucca il 2 e 3 aprile, nel corso di una cerimonia speciale proprio (sabato 2, alle ore 12), sarà scoperta la mattonella in cemento con le impronte di Gallieno Ferri, sarà proiettato il video completo della cerimonia di posa, avvenuta presso la casa del maestro stesso. La mattonella andrà poi a raggiungere quelle già raccolte negli ultimi due anni durante il festival dedicato al fumetto e al gioco, al pari di: Alfredo Castelli, Milo Manara, James O’Barr, Tanino Liberatore, Joe Dever, Steven Moffat e Jamie Mathieson, Ciruelo, Gipi, Masakazu Katsura, Leo Ortolani e Silver.

Proprio a Collezionando, mostra mercato del fumetto di antiquariato e da collezione, saranno esposti in anteprima i calchi delle mani di questi grandi artisti, che per l’occasione sono state raccolte in una mostra straordinaria proprio al Polo Fiere.

Fonte: Collezionando

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.