Kobane Calling: tutte le informazioni sulle presentazioni del nuovo volume di Zerocalcare

KOBANE CALLING

Tre viaggi in meno di un anno. Turchia. Iraq. Siria. Il libro più importante di Zerocalcare parte dai due racconti apparsi su Internazionale e racconta i viaggi del fumettista romano nel Rojava, la regione più calda del pianeta, che nessun telegiornale menziona mai per nome. La presentazione in anteprima nazionale la notte dell’11 aprile 2016 in quattro librerie la Feltrinelli aperte straordinariamente dalle ore 22:00 a Milano, Bologna, Roma, Napoli. Disponibile in tutte le librerie dal 12 aprile.

zerocalcareUn documento toccante, personale, a metà tra il diario di viaggio e il graphic journalism, per raccontare un’utopia possibile nel cuore di una terra ferocemente contesa e fieramente difesa.
BAO Publishing è orgogliosa di annunciare l’uscita in libreria del nuovo libro diZerocalcare: Kobane Calling.
Tre viaggi, Turchia, Iraq, Siria, il Kurdistan come i telegiornali non lo raccontano. Le macerie di Kobane e un popolo intero in guerra per difendere il proprio diritto a esistere, proteggendo labili confini la cui esistenza non è sancita da nessun atlante geografico.

Zerocalcare ci racconta, con sguardo lucido e solo a tratti ironico, una delle più importantibattaglie per la libertà silenziosamente in corso al mondo. Un libro importante, difficile da inquadrare in poche parole, che raccoglie le due storie già apparse su Internazionale e quasi duecento pagine in più di diario di quei viaggi nel Rojava, la regione che i curdi stanno cercando di trasformare in un’utopia democratica senza uguali in Medio Oriente e forse al mondo.

unnamed

L’evento: 

Kobane Calling esce in tutte le librerie il 12 aprile. Il giorno prima, l’11 aprile, per festeggiare questo evento editoriale, quattro librerie‪ la Feltrinelli‬ saranno eccezionalmente aperte dalle ore 22:00 per una speciale anteprima nazionale: Milano Piazza Duomo, Bologna Ravegnana, Roma Appia Nuova e Napoli Piazza dei Martiri.

In collaborazione con BAO Publishing, la Feltrinelli ha chiesto a Zerocalcare una copertina variant esclusiva, stampata in soli cinquemila esemplari numerati, che sarà disponibile per la prima volta alle aperture serali delle quattro librerie.
Zerocalcare in persona sarà presente all’apertura straordinaria della libreria di Roma Appia Nuova la sera dell’11 aprile.

la_feltrinelli_logoIn ciascuno dei quattro punti vendita coinvolti nell’apertura straordinaria sarà disponibile fino a esaurimento una stampa numerata e autografata da Zerocalcare, recante la data e il luogo dell’evento, per celebrare questa speciale anteprima.

Nei punti vendita di Milano, Bologna e Napoli, oltre alla disponibilità del volume in anteprima nelle edizioni con copertina regular e variant, e la stampa numerata e autografata da Zerocalcare, se porterete con voi una maglietta a tinta unita (di colore neutro, evitate i colori scuri, i potrete farla serigrafare gratuitamente in tempo reale con un disegno di Zerocalcare commemorativo dell’evento.

La sera dell’11 aprile, la musica che sentirete nei negozi quella sera sarà una playlist compilata dallo stesso Zerocalcare.
Kobane Calling è disponibile in tutte le librerie a partire dal 12 aprile 2016

Zerocalcare è nato nel 1983 e ha pubblicato a lungo su fanzine fotocopiate e disegnato locandine di concerti hardcore, prendendo parte con i suoi fumetti a un numero sterminato di autoproduzioni nel circuito dei centri sociali e collaborando con riviste di ogni genere.Kobane Calling è il settimo libro di Zerocalcare per BAO Publishing, dopo La profezia dell’armadillo, Un polpo alla gola, Dodici, Dimentica il mio nome, che è stato nella dozzina dei semifinalisti del Premio Strega 2015, e le due raccolte tratte dal suo blog: Ogni maledetto lunedì su due e L’elenco telefonico degli accolli.

Fonte: Bao Publishing

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 11 aprile 2016

    […] ricordiamo le tappe del tour di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.