Videorecensione: Sputa tre volte

Davide Reviati scrive un racconto che ti divora dentro, ti graffia con il suo bellissimo tratto ruvido, ti ammalia con le sue derive poetiche. Ti narra una piccola storia di provincia, un racconto di formazione sulla difficoltà di crescere e la paura del diverso, sullo sfondo della grande Storia, con episodi misconosciuti perché la storia non la scrivono i vinti.

Sputa tre volte (Coconino Press, 560 pagg., b/n, 25€) entra prepotentemente già nel novero delle mie migliori letture del 2016. Sarà difficile scalzarlo.

Ecco la videorecensione:


Sputa tre volte

Max Bonati

Androide proveniente da un extramondo al di là dei bastioni di Orione. Deckard mi sta dando la caccia, nel frattempo cerco di leggere più fumetti possibile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.