I figli del capitano Grant: il volume Tunué premiato a Romics 2016

i-figli-del-capitano-grantUna grande notizia per Alexis Nesme e per Tunué: l’autore francese si è infatti aggiudicato, per il suo I figli del capitano Grant (Tipitondi), il premio per il Miglior Libro di scuola Europea, uno dei più ambiti all’interno dell’importante cornice dell’edizione primaverile di Romics 2016. Un riconoscimento frutto dell’attenta valutazione di una giuria di qualità, composta per l’occasione da Moreno BurattiniAlbertino ed Enrico Fornaroli, che hanno giudicato I Figli del Capitano Grant il miglior volume europeo per l’edizione 2016 nel concorso dei libri a fumetti.

L’opera di Nesme è un esaltante viaggio per mari alla ricerca dei sopravvissuti a un naufragio, un riadattamento dell’immortale lavoro di Jules Verne Les enfants du capitaine Grantavventura difficilissima da restituire graficamente eppure delineata in maniera sapiente e scorrevole dal talento francesein grado di sfruttare tutti gli elementi più evocativi per ritrarli in esposizioni a tratti epiche, che fanno presa immediata sul lettore.

Un altro importante riconoscimento per la casa editrice, che ha oggi accompagnato Nesme al ritiro del premio nell’ambito della cornice romana.

Fonte: Tunué

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.