Star Wars – Musica e mito: la conferenza a WOW Spazio Fumetto

SABATO 16 APRILE 2016, ore 16.00

STAR WARS: MUSICA E MITO
alla scoperta della colonna sonora più famosa della galassia
e delle centinaia di citazioni con cui il cinema ha omaggiato
la saga stellare più famosa del Cinema

John Williams, compositore della mitica colonna sonora di Star WarsColonneSonore.net e WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano presentano una speciale conferenza/seminario dedicata alle musiche composte  da John Williams per la saga cinematografica creata da George Lucas.

Grazie alla presenza di Amedeo Tecchio, fondatore della Bettola di Yoda, la più grande collezione privata dedicata a Star Wars, sarà anche possibile scoprire le centinaia di citazioni (oggi chiamate easter egg) con cui il cinema, d’autore e non, ha omaggiato la saga di Lucas: da E.T. a The Lego Movie, da Tomorrowland a Indiana Jones fino alle meno note. E domenica un imperdibile laboratorio di disegno per imparare a disegnare il proprio eroe preferito!

WOW SPAZIO FUMETTO
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano
Viale Campania 12 – Milano
Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it – INGRESSO LIBERO

In occasione della mostra Star Wars – Dal Fumetto al Cinema… e ritorno, allestita presso WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano, sabato 16 aprile, alle ore 16.00, il direttore Massimo Privitera e il vicedirettore Maurizio Caschetto del web magazine ColonneSonore.net presentano Star Wars: Musica e Mito, una speciale conferenza/seminario dedicata alle musiche della Saga filmica creata da George Lucas: un incontro dedicato a tutti gli appassionati, ma anche agli estimatori della grande musica. Il pubblico sarà guidato in un viaggio cine-musicale attraverso l’opera scritta dal compositore americano John Williams per i sette film della Saga di Star Wars che traccerà la storia della sua genesi e del suo sviluppo che separano il primo film (Guerre stellari, 1977) dall’ultimo (Episodio VII – Il risveglio della forza, 2015). Un’analisi approfondita con l’ausilio di esempi audio e video che aiuteranno a svelare i segreti e l’importanza di quella che l’American Film Institute ha celebrato nel 2005 come “la colonna sonora più importante della storia del cinema” e che oggi è diventata oggetto di culto tanto quanto gli stessi film. Un’occasione unica per approfondire la figura del compositore John Williams, autore di colonne sonore immortali come quelle composte per E.T. – L’extraterrestre, Lo Squalo, Incontri ravvicinati del terzo tipo, I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Schindler List, oltre ovviamente a Guerre Stellari (Oscar come miglior colonna sonora nel 1978).

Indiana Jones e I predatori dell'arca perduta - su un bassorilievo compaiono c3po e r2d2

La seconda parte del pomeriggio è dedicata a un argomento altrettanto affascinante: le citazioni con cui il cinema ha omaggiato Star Wars con semplici apparizioni, nomi citati, riferimenti nascosti o scene esplicite. Grazie alla competenza di Amedeo Tecchio, grande “starwarsologo”, nonché titolare de La bettola di Yoda, la più grande collezione di materiale Star Wars d’Italia, un piccolo museo privato visitabile su appuntamento a Camisano Vicentino (Vicenza), il pubblico potrà vedere e scoprire in quanti film viene citata la saga stellare più amata di sempre. Si parte dalle note citazioni con cui Steven Spielberg ha voluto omaggiare l’amico George Lucas: il bambino travestito da Yoda che E.T.-L’extraterrestre incontra durante la festa di Halloween, i due Droidi C3PO e R2D2 che si intravedono scolpiti su un bassorilievo egizio alle spalle di Indiana Jones in I predatori dell’Arca Perduta (nel quale compare anche un idrovolante che si chiama OB – CPO), fino al nome del locale in cui prende inizio la vicenda di Indiana Jones e il tempio maledetto (battezzato Obi Wan in onore dell’omonimo maestro Jedi). Per altro, questi di Spielberg, tutti film che hanno proprio nella musica di Williams un suggestivo denominatore comune! E poi altre meno note, tutte da scoprire, come la spada laser che compare in Asterix alle Olimpiadi, la foto di George Lucas intento a scrivere la sceneggiatura di Episodio Uno che fa capolino in una scena di Men in Black, il poster con Darth Vader nella cameretta del ragazzino di “Poltergeist demoniache presenze”, fino al recente negozio ricolmo di gadgettistica starwarsiana che compare in “Tomorrowland” con George Clooney o la comparsata degli eroi lucasiani in versione “mattoncino” nel divertente The Lego Movie.   

Domenica 17 ore 15.30-17.00: LABORATORIO DI DISEGNO STAR WARS

Un’occasione unica per scoprire come si disegnano gli eroi della saga di Star Wars sotto la guida di un disegnatore professionista! I cavalieri Jedi, la principessa Leila, l’Imperatore, Darth Vader, i ribelli: tutti i segreti per dar vita al proprio eroe preferito usando carta e matita. Costo del laboratorio: 8€ a partecipante, con riduzione sul biglietto di ingresso alla mostra. Prenotazione obbligatoria fino al venerdì prima dell’evento a: WOW Spazio Fumetto – Settore Didattico – viale Campania 12 (Milano) e-mail: edu@museowow.it – Cell. 328 8513719 – Tel. 02 49524744

I prossimi appuntamenti:

Sabato 30 aprile 2016, ore 16.30 – Ingresso libero
PROCESSO A STAR WARS VII: nuovo cult o remake bollito?
Detrattori e fans di “Episodio VII – Il risveglio della Forza” si incontrano e scontrano in pubblico dibattito, organizzato in collaborazione con la redazione di BestMovie.
Intervengono Luca Maragno (direttore editoriale di Best Movie), Emilio Cozzi (critico cinematografico), Fabio Guaglione (produttore e regista), Angelo Licata (regista e scrittore) e Filippo Mazzarella (critico cinematografico).

ET, travestito da fantasma per halloween, incontra un bambino vestito da Yoda

Mercoledì 4 maggio 2016, ore 19.00-24.00
STAR WARS DAY: apertura speciale per May 4th with be you!
In occasione dello Star Wars Day, la giornata che celebra la passione per Star Wars in tutto il mondo, scelta per via dell’assonanza della pronuncia inglese della data “May 4th” (May the fouth, ossia 4 maggio) con il motto “May the force with be you!” (Che la forza sia con te!), la mostra sarà aperta fino a mezzanotte! Vi aspettano molte sorprese!

Sabato 7 e domenica 8 maggio, dalle 15 alle 20 – Ingresso libero
UNA GALASSIA DI MATTONCINI
I costruttori di meraviglie in LEGO di BrianzaLUG e AFDL espongono i loro MOC (My Own Creation, costruzioni progettate dagli appassionati, senza istruzioni) in un evento unico, che celebra il sodalizio ormai leggendario tra Star Wars e i mitici mattoncini.

star warsSabato 14 maggio, ore 16:30 – Ingresso libero
STAR WARS A FUMETTI: passato, presente e futuro
Star Wars non è solo cinema ma è anche libri, videogiochi, serie animate e, soprattutto, fumetti. Insieme a Davide Fabbri, storico disegnatore per Dark Horse, agli editor di Panini Comics e a Giorgio Bondì, fondatore del sito starwarslibricomics.it, scopriremo la storia di questa galassia fatta di nuvolette e i progetti per il suo futuro.

Domenica 15 maggio, dalle 15.00 alle 18.00 – Ingresso libero
JEDI E SITH ACADEMY: TUTTI I SEGRETI DELLA SPADA LASER!
I maestri di Jedi Generation saranno al Museo per istruire nuovi apprendisti Jedi e Sith insegnando a tutti i segreti dei combattimenti con la spada laser! Ospite d’onore sarà Drath Maul, il feroce Sith dalla spada a doppia lama!

Sabato 21 maggio, ore 17:00 – Ingresso libero
COME STAR WARS HA CONQUISTATO L’UNIVERSO: nascita e sviluppo del mito della saga stellare più amata di sempre
Le ragioni del successo di Star Wars sono ben raccontate nel saggio “Come Star Wars ha conquistato l’Universo”, scritto da Chris Taylor e pubblicato da Multiplayer Edizioni. L’autore sarà in collegamento dagli Stati Uniti per rispondere alle domande del pubblico e dei relatori Gian Paolo Gasperi (traduttore editoriale, curatore da oltre vent’anni di gran parte delle pubblicazioni italiane di Star Wars tra cui i nuovi romanzi editi da Multiplayer), Alberto Fontanini (PR della 501st Italica Garrison) e Enrico Ercole (PR Rebel Legion Italian Base).

Domenica 5 giugno, dalle 15:00 alle 20:00 – Ingresso libero
FESTA DI CHIUSURA CON LE LEGIONI
Un pomeriggio di eventi speciali organizzati in collaborazione con 501st Legion Italica Garrison e Rebel Legion Italian Base, gruppi ufficiali di costuming Star Wars e partner della mostra.

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.