Scuola Holden: il test d’ammissione al Napoli Comicon 2016

Test d’ammissione al Biennio 2016-2018 della Scuola Holden
al Napoli Comicon

scuola holden torino logoIl 23 aprile 2016, a partire dalle ore 14.00, al Napoli Comicon sarà possibile fare il test d’ammissione al nuovo Biennio in Storytelling & Performing Arts della Scuola Holden. Per partecipare bisogna iscriversi entro il 19 aprile, compilando l’Application Form sul sito scuolaholden.it e i primi 30 iscritti avranno in omaggio il biglietto d’ingresso al Comicon. (Sarà possibile iscriversi fino al 21 aprile, ma non sarà garantito il biglietto di accesso al Festival.)

Fondata a Torino nel 1994 da Alessandro Baricco, da più di vent’anni la Scuola Holden insegna ai suoi allievi a diventare professionisti della narrazione, in tutti i campi dello storytelling.
Il Biennio si rivolge a ragazzi dai 18 ai 30 anni, italiani e stranieri, e i posti disponibili sono 170. Da quest’anno i percorsi di studio, chiamati College, sono otto: Brand New, Cinema, Digital, Reporting, Scrivere, Serialità, Storytelling e Televisioni.

napoli comiconBrand New, dedicato alla narrazione d’impresa, è la novità assoluta del nuovo Biennio, e avrà un Maestro d’eccezione, l’imprenditore Andrea Guerra. Cinema e Scrivere sono i College legati alla narrazione nel senso più classico del termine – anche se, quando si parla di creatività, è difficile immaginare di non infrangere le regole; Digital è pensato per chi si trova a suo agio nell’incrociare esperienze, canali di comunicazione diversi e non si fa spaventare dall’interazione con il pubblico della rete; nel College Reporting ci si occupa di andare a scovare le storie che accadono nel mondo, mentre Televisioni è la strada che deve intraprendere chi vuole reinventare quel che guarderemo in TV nei prossimi anni. Serialità è il percorso dedicato alla narrazione “a puntate”: che si tratti di fumetti, libri o serie TV, quello che conta in queste storie non è il finale, ma la capacità di immaginare sempre nuovi inizi. Nel College Storytelling, invece, si fa lezione esclusivamente in inglese, ed è aperto sia a studenti stranieri che italiani.

Il test del 23 aprile inizierà verso le 14.00 e durerà un paio d’ore. Consisterà in otto brevi prove e sarà studiato in modo da creare la massima interazione con il Comicon, perciò non ci si deve aspettare di rimanere seduti tranquilli in una stanza. Bisognerà prepararsi a girare per gli stand e a usare ogni mezzo possibile, dallo smartphone alle care vecchie carta e penna.

Tutti i dettagli sulle modalità del test verranno pubblicati sul sito della Holden e inviati via mail agli iscritti che compilano l’Application Form.

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.