Napoli Comicon: anteprima di Outcast con l’intero cast e Abraham da The Walking Dead

outcast1

Outcast e The Walking Dead, entrambe serie tratte dai fumetti di Kirkman, disegnati rispettivamente da Paul Azaceta e da Charlie Adlard ed editi in Italia da SaldaPress, rappresentano due degli appuntamenti più attesi del Napoli COMICON.

Il 25 aprile, infatti, è in programma l’incontro presso l’Auditorium CartooNa con Michael Cudlitz, l’interprete di Abraham, uno fra i personaggi che sono stati protagonisti del finale di stagione trasmesso lunedì 4 aprile da FOX.

outcast.0.0Sabato 23 aprile, invece, sarà protagonista del programma CartooNa del nostro Festival la serie Outcast.
 Si partirà alle ore 12.00, con la proiezione in anteprima dellattesissimo episodio pilota sulla storia di Kyle Barnes, perseguitato dalle possessioni demoniache e destinato a indagare sul suo “dono” di liberare le persone dai demoni. 
A seguire, incontreranno il pubblico di Napoli COMICON ben 5 degli attori principali della serie: il protagonista Patrick Fugit (Kyle Barnes), Philip Glenister (il reverendo Anderson), Wrenn Schmidt (Megan), Reg E. Cathey (Giles) e Kate Lyn Sheil (Allison Barnes). Insieme al cast artistico ci saranno anche due dei produttori esecutivi: Chris Black e Sharon Tal.

abraham Robert Kirkman e Paul Azaceta, per l’occasione, hanno promesso una vignetta inedita per celebrare l’evento. Prendendo ispirazione da questa vignetta, nella giornata di venerdì 22 aprile, Ratigher, realizzerà un Murales dedicato a Outcast presso il container The Walking Dead di SaldaPress che si troverà lungo il viale centrale di Napoli COMICON, proprio davanti all’Auditorium. Nella giornata di sabato 23 aprile il murales verrà rivelato, coinvolgendo anche il cast di Outcast.

Entrambi gli eventi del 23 e del 25 aprile presso l’Auditorium CartooNa sono a inviti, che potranno essere ritirati presso il foyer del Teatro dalle ore 10.00 del giorno stesso dell’evento in programma, fino ad esaurimento.

Link utili: Napoli Comicon, Fox

Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.